Toscana: Guardia costiera sequestra 1000kg di pesce

Toscana: Guardia costiera sequestra 1000kg di pesce

Con 230 controlli, 80 illeciti registrati, oltre 1.000 kg di prodotti ittici e 8 attrezzi da pesca sottoposti a sequestro, si è conclusa l’operazione ‘Cross check’, un’operazione a tutto campo, terra e mare, eseguita dalla guardia costiera sul territorio regionale.

Il totale delle sanzioni inflitte, dopo i controlli sulla filiera della pesca effettuati sotto il coordinamento della Direzione marittima della guardia costiera della Toscana, sono state pari a 82.000 euro. Gli ispettori hanno effettuato i controlli attraverso la verifica sui sistemi informatici delle banche dati relativi alle catture e a quelli della commercializzazione, per valutarne la congruenza ed effettuare attività operative più mirate.
Personale e mezzi sono stati impiegati, sia in mare, per la repressione degli illeciti in materia di pesca professionale e sportiva, sia a terra, presso le attività di commercializzazione del pescato. Le zone interessate dai controlli ricadono nelle provincie di Livorno, Elba compresa, Pisa, Lucca, Pistoia, Massa e Carrara, Prato, Siena e Grosseto.
Tra gli illeciti, soprattutto quelli riguardanti l’etichettatura e la tracciabilità dei prodotti ittici, la vendita di specie ittiche sotto taglia minima e altre specie di cui in questo periodo è vietata la pesca e la commercializzazione. Altre sanzioni sono state disposte per la detenzione di merce scaduta.

L'articolo Toscana: Guardia costiera sequestra 1000kg di pesce proviene da www.controradio.it.

I commenti sono chiusi