Toscana Tech, il 20 novembre conferenza stampa con i primi quattro ‘business advisor’ della Toscana all’estero

FIRENZE - Martedì 20 novembre, nel secondo (e ultimo) giorno di Toscana Tech, la due giorni organizzata dalla Regione al Palazzo dei Congressi Villa Vittoria a Firenze  - l'ingresso è gratuito - si continuerà a parlare di ricerca, prototipi in mostra e industria 4.0 finanziati con i fondi europei, con un particolare focus sul tema dell'attrazione di investimenti.

Su questo tema è in programma alle 12.30, presso la Limonaia del Palazzo del Congressi, la conferenza stampa del presidente della Regione Toscana Enrico Rossi, che presenterà l'iniziativa dei "Tuscany business advisors", ambasciatori dell'attrattività toscana all'estero, al termine di un evento ad invito riservato ai rappresentanti  delle aziende multinazionali insediate in Toscana e agli intermediari coinvolti nell'attrarre o riportare da fuori Toscana attività e capitali da impiegare nell'economia della regione.

Alla conferenza stampa interverranno quattro rappresentanti di multinazionali insediate in Toscana che interverranno sulle prospettive aperte da questa nuova rete alla luce dell'esperienza diretta svolta nella regione. Si tratta di Charlie McGregor, fondatore e CEO di "The Student Hotel", Davide Papavero, global industrial director per la Global Business Unit Soda Ash e Derivati (già direttore del polo industriale di Rosignano Solvay), Vincenzo Poerio, già AD Azimut Benetti Yachts e Presidente del Distretto nautico e della Portualità della Regione Toscana ed Elena David, membro del CdA di Fideuram – Intesa Sanpaolo (già AD di Una Hotels e Valtur).

Il presidente Rossi consegnerà nell'occasione a questi primi quattro "business advisors" una piccola riproduzione del Pegaso, simbolo della Toscana.  

I commenti sono chiusi