Tramvia, l’assessore Giorgetti: “D’accordo con i sindacati di Ataf sulla viabilità di piazza dell’Unità Italiana”

Tramvia, l’assessore Giorgetti: “D’accordo con i sindacati di Ataf sulla viabilità di piazza dell’Unità Italiana”

d42550 30 Ottobre 2018

“Abbiamo chiesto modifiche da tempo. Le responsabilità stanno altrove”

“Sulla questione della viabilità nella zona di piazza dell’Unità Italiana sono d’accordo con i sindacati dei lavoratori Ataf. Come Amministrazione chiediamo da tempo modifiche che tardano ad arrivare e la responsabilità è dell’impresa che realizza le opere civili e dell’azienda Ataf. Quindi se ci sono danni i sindacati sanno a chi rivolgersi”. È quanto dichiara l’assessore alla mobilità Stefano Giorgetti in merito alla nuova puntata della vicenda della viabilità in zona piazza dell’Unità Italiana. “Fin dal primo momento abbiamo chiesto la modifica della linea di mezzeria ma l’impresa in accordo con Ataf ha deciso di realizzare il taglio del marciapiede senza effettuare, a 12 giorni dalla prima richiesta, lo spostamento della segnaletica a centro strada che faciliterebbe il passaggio dei mezzi nei due sensi di marcia”.
“Concordo con la Rsu di Ataf sulla necessità di eseguire interventi definitivi – continua l’assessore Giorgetti – e non solo io: il Rup del progetto tramvia ha fatto una comunicazione a tal proposito e la stessa direzione lavori ha emesso un ordine di servizio”.
E sulla questione di eventuali risarcimenti per danni, l’assessore precisa: “la responsabilità è solo ed esclusivamente della ditta che esegue le opere civili e dei tecnici di Ataf che hanno concordato questo tipo di intervento”. (mf)

I commenti sono chiusi