TransUmando, lunedì 7 settembre alle ore 12 la presentazione

FIRENZE – Tradizione rurale e cultura, a passo lento sulle orme dei pastori transumanti, dal mare verso le montagne. E' TransUmando, evento unico nel suo genere, che dall'11 al 20 settembre coinvolgerà Lazio e Toscana alla riscoperta di valori e usanze praticamente scomparsi.

Trenta butteri maremmani ed un gruppo di Gardians della Camargue, un branco di puledri, una ventina di vacche maremmane, 20 fattrici camarghesi ed un centinaio di pecore, saranno i protagonisti di questo viaggio che in Toscana toccherà Alberese, San Galgano-Chiusdino, Siena e quindi Arezzo. Ad accompagnarli anche Manolo e Camille, artisti equestri del Théâtre du Centaure di Marsiglia (Francia).

La presentazione dell'evento è fissata per lunedì 7 settembre alle ore 12 in Sala Pegaso a Palazzo Strozzi Sacrati a Firenze (Piazza Duomo 10).

Intervengono l'assessore regionale all'agricoltura Remaschi, il presidente dell'Associazione TransUmando Ernesto Bini Galeffi ed il fondatore e animatore del Théâtre du Centaure Manolo.

I commenti sono chiusi