Tre incidenti sul lavoro in provincia di Firenze

Tre incidenti sul lavoro in provincia di Firenze
Tre operai sono rimasti feriti a seguito di incidenti sul lavoro questa mattina nel territorio di Firenze. E’ successo a Pontassieve e a Rufina, in entrambi i casi hanno riportato ferite lievi. Mentre a Vinci un uomo ha riportato un trauma cranico.
Poco prima delle 9 un uomo di 57 anni si è procurato lesioni a un braccio mentre era al lavoro in una ditta di smaltimento rifiuti di via di Serravalle, a Pontassieve (Firenze). Intorno alle 11,30 un operaio di 24 anni si è ferito a una mano all’interno di una centrale termica in località Pomino nel comune di Rufina (Firenze). Entrambi sono stati medicati sul posto dai sanitari del 118 e poi sono stati portati in ospedale per le cure del caso.
Mentre un uomo di 58 anni ha riportato un trauma cranico mentre si trovava a lavoro in un’azienda di Spicchio, una frazione del comune di Vinci (Firenze). I rilievi dei tecnici dell’Asl Toscana Centro hanno evidenziato che si è trattato, a quel che si apprende, di una caduta accidentale mentre l’uomo si stava muovendo a piedi nel piazzale e non dall’alto, come in un primo momento era emerso. L’operaio 58enne ferito, una volta a terra, si sarebbe anche rialzato correndo in azienda a chiedere aiuto. Le sue condizioni, nonostante il trauma cranico, sarebbero stabili ed escludono il pericolo di vita.

L'articolo Tre incidenti sul lavoro in provincia di Firenze proviene da www.controradio.it.

I commenti sono chiusi