Treni a Siena, sul raddoppio Granaiolo-Empoli buone notizie

SIENA - A Siena alla presentazione del nuovo treno Swing, si è parlato anche di come e quanto si potranno ridurre i tempi di percorrenza per i pendolari, tema sollecitato dal sindaco Valentini, e della possibilità di una stazione intermedia dell'alta velocità per Roma e Milano di cui possano godere anche gli utenti del senese. Sono state le ultime battute durante il briefing dei giornalisti con i vertici di Trenitalia e l'assessore al trasporti della Toscana Vincenzo Ceccarelli. Con un buona notizia. 

"La circolazione treni che si spostano da e verso Empoli migliorerà quando sarà raddoppiato il tratto Granaiolo-Empoli – annuncia Ceccareli -. Avevamo posto l'attenzione al Governo, una delle priorità assieme al raddoppio della Pistoia-Lucca e sembra che nel contratto di programma siano state individuate le risorse necessarie". Una buona notizia, appunto. Quanto all'alta velocità e l'ipotesi di una stazione intermedia tra Firenze e Roma, a servizio di Perugia, Siena e Arezzo, un gruppo tecnico ci sta lavorando. "Ci rimetterà un report nelle prossime settimane – dice l'assessore - dopodiché potremo discutere su ipotesi concreti. Un'operazione che il gruppo Fs giudica comunque fin da adesso".

I commenti sono chiusi