Tumori: a Pisa trattato con successo primo paziente, cura con linfociti-T

Tumori: a Pisa trattato con successo primo paziente, cura con linfociti-T

Nuovissima cura con linfociti-T per tumori all’Aoup di Pisa. Trattato con successo primo paziente alla vigilia di Natale

E’ stato trattato con successo nei giorni scorsi all’Aoup di Pisa il primo paziente candidato alla terapia Car-T, nuovissima cura con i linfociti-T (un particolare tipo di globuli bianchi considerati i ‘soldatini’ del nostro sistema immunitario) per casi selezionati di linfomi non Hodgkin aggressivi o recidive multiple di leucemie linfoblastiche refrattarie alle terapie convenzionali ai tumori.

L’Aoup, spiega una nota, è tra i pochi centri altamente specializzati in Italia, accreditati a livello europeo nel trapianto di midollo osseo e con èquipe multidisciplinari, che possono erogare tali tipi di cure.

Nell’Unità operativa di Ematologia di Pisa, un paziente, colpito da una ricaduta di una grave forma aggressiva di linfoma, è stato trattato alla vigilia di Natale con le cellule T manipolate in vitro, prodotte in collaborazione con Novartis, ed è stato seguito nei giorni successivi per il controllo delle reazioni attese, che sono state di lieve entità. Il paziente è stato poi dimesso in buone condizioni.

Il trattamento, spiega ancora l’Aoup, che consiste nel prelievo dei linfociti T e successiva purificazione con tecniche molecolari specifiche per potenziarli contro la malattia, rappresenta un nuovo baluardo terapeutico nella cura di queste gravi malattie del sangue ma non è applicabile a tutti i pazienti.

L'articolo Tumori: a Pisa trattato con successo primo paziente, cura con linfociti-T proviene da www.controradio.it.

I commenti sono chiusi