Turismo, Ciuoffo agli Stati Generali di Pietrarsa: “Pronti a fare sistema”

FIRENZE - La Toscana è pronta a fare sistema con il resto del Paese, anche sul fronte della promozione turistica. "Da sempre siamo stati i primi a convenire sulla necessità di una guida forte a livello nazionale, di cui a volte abbiamo sentito la mancanza, e come Toscana siamo pronti a fare la nostra parte. Siamo dunque contenti della chiamata da parte del Governo". Lo rimarca l'assessore al turismo Stefano Ciuoffo, in questi giorni in Campania per partecipare agli Stati generali del Turismo convocati fino ad oggi nella sede del Museo ferroviario di Pietrarsa. Il percorso si concluderà a luglio con l'approvazione del piano strategico nazionale. "Assieme al presidente del consiglio Renzi e al ministro al turismo e alla cultura Franceschini - spiega l'assessore – le Regioni hanno ribadito la comune voglia di fare e promuovere la creatività, la storia e il modo di vivere italiano". Si è parlato anche di turismo sostenibile.

 

Il brand turistico della Toscana è forte nel mondo. "Come Toscana – ribadisce Ciuoffo – siamo comunque convinti della necessità di fare squadra e 'sistema Paese' per valorizzare ancora meglio le nostre bellezze e siamo pronti a far la nostra parte". Gli Stati Generali hanno fissato obiettivi importanti: arrivare a un incremento significativo delle presenze turistiche nei prossimi anni e dare un impulso forte alla crescita del lavoro nel settore del turismo.

 

La Toscana era presente a Pietrarsa, assieme all'assessore e al dirigente regionale al turismo, con il direttore di "Toscana promozione turistica" Alberto Peruzzini.

I commenti sono chiusi