Turismo, Ciuoffo: “Dopo ok da consiglio regionale Toscana avrà nuova legge entro estate”

FIRENZE – Altro passo importante per il nuovo testo unico regionale in materia di turismo. Stamattina in consiglio regionale l'assessore alle attività produttive e al turismo Stefano Ciuoffo ha presentato le linee guida (già approvate dalla giunta circa due settimane fa) ottenendo il consenso dell'aula. "Il percorso della nuova legge prosegue – ha spiegato Ciuoffo – e contiamo di concluderlo entro i tempi previsti, ossia entro l'estate".

L'assessore ha spiegato che il vecchio testo (quello attualmente in vigore, approvato nel 2000 e modificato con la legge 25 del 2016) "necessitava di una profonda riscrittura proprio per mettersi al passo con i tempi e con i cambiamenti che hanno interessato tutto il settore in questi anni. Sotto questo profilo, i mutamenti avvenuti soprattutto con l'avvento della sharing economy hanno determinato il bisogno assoluto di adeguare la disciplina esistente e di regolamentare in modo puntuale queste attività. Sia per mettere tutti i soggetti che vi operano in condizioni di parità, che per offrire maggior tutela al consumatore-utente".

Tra i principali ambiti di intervento della nuova proposta di legge, da segnalare la possibilità per i Comuni di una gestione associata della promozione turistica per tipologia di "prodotto turistico" omogeneo, complementare alla riorganizzazione avviata dalla legge regionale 25, e la necessità di innovazioni nel settore delle strutture ricettive per adeguarsi alle nuove dinamiche del mercato, con particolare attenzione alla locazione turistica extra alberghiera, per la prima volta normata visto il boom del fenomeno degli ultimi anni.

I commenti sono chiusi