Turismo in bicicletta, tutto pronto per la ‘Pedalata del Tirreno e dell’Arno’

FIRENZE – Ci siamo, mancano poco meno di due giorni all'evento che coinvolgerà il popolo toscano appassionato delle due ruote a pedali. La 'Pedalata del Tirreno e dell'Arno', evento organizzato da Regione, ANCI, FIAB (Federazione Italiana Amici della Bicicletta), UISP ed il quotidiano Il Tirreno con la collaborazione di Trenitalia ed inserito all'interno della settimana europea della mobilità sostenibile, raccoglierà ciclisti, cicloturisti e appassionati per convogliarli in tre aree di grande valore naturalistico: il parco di San Rossore a Migliarino, il Parco della Maremma, il Parco archeologico di Baratti in Val di Cornia.

Due gli itinerari ciclabili utilizzati per raggiungere i tre punti indicati, la ciclopista Tirrenica e quella dell'Arno. Un treno speciale, attrezzato per il trasporto bici, partirà da Arezzo domenica mattina alle 10 (con tappa a Firenze Rovezzano alle ore 11 e ripartenza alle 11.15) per arrivare a Pisa intorno alle 13. Nel pomeriggio lo stesso treno partirà alle 16.40 da Pisa Centrale (con fermate ad Empoli, Firenze Rovezzano, Pontassieve) ed arriverà ad Arezzo alle 18:40.

Cinque le pedalate organizzate in occasione dell'evento, tre lungo la costa, una lungo la ciclopista dell'Arno ed una nel Valdarno. La 'Staffetta della Costa Sud' partirà in contemporanea da Capalbio e da Castiglione della Pescaia, per convergere ad Alberese nel Parco della Maremma; la 'Staffetta della Costa centrale', da Follonica e Livorno con incontro a Baratti (Parco archeologico); la 'Staffetta della Costa Nord', da Pisa e da Carrara con incontro nel Parco di San Rossore, a Migliarino Massaciuccoli; la 'Pedalata della Ciclopista dell'Arno', da Stia (AR) verso il Parco di San Rossore a Pisa. In questo caso il treno speciale partirà da Arezzo (dove ci sarà anche l'assessore regionale ai trasporti Vincenzo Ceccarelli), si fermerà a Firenze per raccogliere i ciclisti che avranno percorso il tratto fiorentino della Ciclopista del'Arno (con concentramento in largo De Gasperi) e ripartirà in direzione Pisa da dove verrà raggiunto San Rossore in bici. Infine la 'Pedalata del Valdarno', che toccherà i comuni di Figline, Incisa Valdarno e San Giovanni Valdarno e le tre rispettive stazioni ferroviarie per un percorso totale di circa 15 km.

All'arrivo nei tre parchi i ciclisti potranno partecipare a tre seminari dedicati ai temi del cicloturismo e della mobilità sostenibile. Nel Parco di San Rossore, tappa che raccoglierà il maggior numero di partecipanti, ci sarà anche l'assessore regionale al turismo Stefano Ciuoffo.

I commenti sono chiusi