Turismo invernale, Ciuoffo: “Regione conferma grande attenzione al sistema neve toscano”

FIRENZE – La stagione invernale 2015/2016 è alle porte e la Regione attraverso Toscana Promozione, in collaborazione con Uncem e gli operatori, sta ultimando il piano di comunicazione per promuovere le stazioni invernali toscane. La campagna, il cui lancio ufficiale è in programma per i primi di dicembre, poggerà sul bollettino neve, che andrà in onda sul Buongiorno Regione della TGR e su tutte le emittenti tv e radio locali e regionali, e sulla divulgazione dei dati sullo stato dei comprensori (neve, piste, impianti), sia su testate di settore che generaliste (online e offline) che sui social network.

"L'impegno della Regione – ha dichiarato l'assessore regionale al turismo Stefano Ciuoffo – resta altissimo. Proprio in questi giorni, ad esempio, oltre alle risorse e al lavoro dedicati alla campagna di promozione, ci stiamo occupando del bando destinato a contribuire alle spese di funzionamento delle imprese che gestiscono impianti di risalita, che uscirà entro novembre ed ammetterà le spese relative alla stagione sciistica 2015-2016. La Regione – ha sottolineato Ciuoffo – ha sempre dedicato grande attenzione al sistema neve, non solo e non tanto come sotto-comparto del più ampio sistema turistico, ma come importante volano di sviluppo di un territorio e come strumento per il presidio e la rivitalizzazione di aree montane. Ed i 13 milioni di euro messi a disposizione a vario titolo per la montagna dalla Regione negli ultimi 5 anni lo testimoniano".

"Il nostro obiettivo - ha commentato Alberto Peruzzini, dirigente del settore turismo di Toscana Promozione - è cavalcare il successo della montagna estiva che quest'anno ha fatto registrare un incremento delle presenze del +4.1%. Nonostante la fase delicata siamo riusciti, anche quest'anno, a mantenere inalterato il budget per la promozione della stagione sciistica e siamo anche partiti con largo anticipo rispetto al 2014. Questo ci permette, adesso, di condividere la nostra strategia con i territori interessati, grazie anche al supporto di Uncem. Nei prossimi giorni -ha concluso Peruzzini - raccoglieremo le loro considerazioni e le loro indicazioni, per delineare nel dettaglio le attività che andremo a realizzare ed attivare tutte le possibili sinergie con gli Enti Locali e gli operatori".

"Per quanto riguarda la promozione dei territori – ha aggiunto Ciuoffo – con le ultime riforme istituzionali avvenute ed il relativo passaggio di competenze della materia Turismo dalle Provincie alla Regione e poi ai Comuni ci sarà un nuovo modo di rapportarsi con gli enti locali. Toscana Promozione diventerà attore di questo dialogo per un coordinamento e una più ampia condivisione delle strategie e delle azioni di promozione della nostra offerta turistica. Un coinvolgimento – ha concluso l'assessore - che si delinea già con il lavoro svolto in questa fase ma che sarà potenziato e che renderà Toscana Promozione punto di riferimento cui potranno rivolgersi operatori del settore e Comuni".

I commenti sono chiusi