Twin Disc, Regione chiederà all’azienda il ritiro degli esuberi

FIRENZE - La situazione dell'azienda Twin Disc di Limite sull'Arno, specializzata nella produzione di componenti per la nautica, è stata esaminata oggi nel corso della riunione convocata in Regione dal consigliere per il lavoro Gianfranco Simoncini e alla quale hanno partecipato il sindaco del Comune di Capraia e Limite Alessandro Giunti, il consigliere regionale Enrico Sostegni e le organizzazioni sindacali.


I rappresentanti dei lavoratori hanno illustrato la complessa vertenza, l cui ultimo atto è sfociato nei 16 esuberi annunciati nei giorni scorsi, dopo che durante la cassa integrazione si erano realizzate altre 12 uscite incentivate di lavoratori.

La Regione, ai sindacati che ne hanno chiesto l'intervento, ha assicurato che insieme al Comune di Capraia e Limite convocherà nei prossimi giorni i vertici della società chiedendo un ripensamento sulla decisione presa, anche alla luce della possibilità di utilizzare ammortizzatori sociali per salvaguardare l'occupazione e il reddito dei lavoratori. 

I commenti sono chiusi