Una targa per non dimenticare Villa Triste, jl 9 agosto cerimonia in via Bolognese

L’edificio di via Bolognese 67, negli ultimi anni di occupazione nazifascista della città, fu utilizzato dalla Banda Carità per torturare, interrogare e imprigionare gli antifascisti , qui trovò la morte Bruno Fanciullacci e fu fermato anche Gino Bartali

I commenti sono chiusi