Unicoop Tirreno, Regione e Comune incontrano l’azienda

FIRENZE - Dopo l'incontro dei giorni scorsi con le organizzazioni sindacali, il consigliere del presidente Rossi per il lavoro Gianfranco Simoncini ha convocato i vertici di Unicoop Tirreno. All'incontro hanno partecipato il presidente del Cda Marco Lami, l'Ad Pietro Canova, il presidente dell'Associazione nazionale delle cooperative di consuno Stefano Bassi e per Legacoop Toscana Niclo Vitelli e il sindaco di Piombino Massimo Giuliani. 
 
Al gruppo dirigente di Unicoop Tirreno la Regione ha chiesto di conoscere le strategie aziendali, anche alla luce delle proccupazioni manifestate dai lavoratori, in particolare per quanto riguarda il rispetto degli accordi sindacali e il percorso del piano industriale.     
 
Presidente e amministraztore delegato hanno prima di tutto ribadito il valore, presente e futuro, dell'autonomia di Unicoop Tirreno, confermando la volontà di portare avanti il percorso indicato dal piano e il raggiungimento degli obiettivi dati per il risanamento e il rilancio dell'azienda per il 2017. Inoltre, da parte dell'azienda, sono stati sottolineati i positivi risultati del fatturato toscano. Di fronte alle sollecitazioni della Regione, è stata ribadita la volontà di recuperare un sereno clima nelle relazioni sindacali in modo da superare l'attuale fase di tensione. 
 
La Regione ha quindi deciso di riconvocare nei prossimi giorni le organizzazioni sindacali per dare conto delle informazioni fornite dai vertici aziendali, dicendosi inoltre disponibile, nel caso si rivelasse necessario, ad esercitare un ruolo per favorire un avvicinamento fra le parti.   

I commenti sono chiusi