Vaccini in Toscana: riaperte prenotazioni per fragili ma poche dosi

Vaccini in Toscana: riaperte prenotazioni per fragili ma poche dosi

Vaccini anti Covid: riaperta sul portale della Toscana la categoria degli estremamente fragili, però la prenotazione è rivolta solo a una parte di coloro che si sono già iscritti.

“Le dosi di vaccino a disposizione – si legge sul portale – sono purtroppo ancora molto ridotte. Questo ci consentirà, con la prossima apertura delle prenotazioni, di vaccinare solo una parte dei soggetti che si sono già iscritti e precisamente quelli registrati entro il 19 marzo”.

Le persone che hanno ricevuto un sms con il codice di prenotazione (otto cifre) possono prenotarsi sul portale mentre coloro che si sono registrati dopo il 19 marzo, riceveranno istruzioni via sms nei prossimi giorni.

Sempre sul portale si spiega che in caso di certe malattie, ovvero patologia oncologica, malattie autoimmuni- immunodeficienze primitive, malattie neurologiche, trapianto di organo solido e di cellule staminali emopoietiche, diabete e altre endocrinopatie severe quale morbo di Addison e Hiv, il cittadino non deve prenotare sul portale perché sarà preso in carico dall’Asl di riferimento e contattato telefonicamente nei prossimi 15 giorni, per la data di prenotazione della vaccinazione. I genitori, tutori e affidatari di un minore fino a 16 anni (con gravi patologie e/o disabilità) registrato sul portale, verranno contattati direttamente dall’Asl.

L'articolo Vaccini in Toscana: riaperte prenotazioni per fragili ma poche dosi proviene da www.controradio.it.

I commenti sono chiusi