Verso la firma dell’accordo per la progettazione dei primi lotti della viabilità nord di Pisa

FIRENZE – Via libera della giunta regionale allo schema di accordo con Provincia di Pisa e Comuni di Pisa e San Giuliano Terme per la progettazione definitiva dei primi lotti funzionali della viabilità nord di Pisa.

Nel quadro di un intervento che riguarderà complessivamente la tratta Madonna dell'Acqua–Cisanello, con l'obiettivo di garantire un collegamento efficiente con il nuovo polo ospedaliero-universitario, si parte, in considerazione degli elevati costi dell'opera, con i lotti funzionali nodi 1-3, nodi 3-5, nodi 10-12.

Il costo previsto della progettazione ammonta a 1 milione e 30 mila euro. L'importo sarà garantito per 1 milione dalla Regione (300mila euro sull'annualità 2016 e 700mila su quella del 2017), mentre il Comune di Pisa ha assicurato la sua compartecipazione per i rimanenti 30mila euro.   

"Avviamo insieme alle istituzioni locali – commenta l'assessore a trasporti e infrastrutture Vincenzo Ceccarelli – un percorso per assicurare al polo sanitario di Cisanello un intervento infrastrutturale che consenta rapidi e funzionali accessi. Sarà un un impegno complesso, ma proprio per questo è urgente avviare subito il lavoro".

La progettazione definitiva verrà curata dalla Provincia di Pisa, che potrà avvalersi di un gruppo di lavoro costituito dalla stessa Provincia e dai due Comuni. Alla Regione la Provincia invierà schede semestrali di monitoraggio sulle attività prevista dall'accordo.

I commenti sono chiusi