Verso l’Orchestra sinfonica inclusiva della Toscana

FIRENZE - Sarà presentato domani il progetto "In-Orchestra", di cui è capofila la Scuola di Musica di Fiesole, in collaborazione con la Fondazione Spazio reale e il contributo metodologico della Fondazione Sequeri Esagramma, oltre a tre partner stranieri.

L'appuntamento è alle ore 12 nella sala stampa di Palazzo Strozzi Sacrati, in piazza Duomo 10.

Obiettivo del progetto è dare vita all'Orchestra sinfonica inclusiva della Toscana, per la quale è possibile dal 21 ottobre presentare domanda di accesso alla selezione. I percorsi sono aperti a bambini e ragazzi con disabilità intellettiva o autismo.

Intervengono Lorenzo Cinatti, sovrintendente della Scuola di musica di Fiesole, Elisabetta Carullo, direttore della Fondazione Spazio reale, Licia Sbattella, direttore scientifico di Esagramma. Per la Regione interviene Barbara Trambusti, responsabile del settore Politiche per l'integrazione socio-sanitaria.

I commenti sono chiusi