Vescovo Pistoia chiude chiesa di don Biancalani

Vescovo Pistoia chiude chiesa di don Biancalani

Pistoia, il vescovo, Fausto Tardelli ha disposto la temporanea chiusura al culto della chiesa di Vicofaro dove è parroco don Massimo Biancalani a seguito dell’ordinanza del sindaco Alessandro Tomasi che ieri, dopo la rilevazione di due ospiti positivi al Coronavirus.

Il vescovo ha messo di fatto in lockdown la parrocchia e i suoi ocali vientando entrate e uscite di persone, se non per motivi sanitari riconosciuti. “Vista l’ordinanza del sindaco di Pistoia n. 956 del 14 ottobre 2020, con la quale si ordina di impedire l’accesso ai locali e alle pertinenze esterne della Parrocchia di Santa Maria Maggiore in Vicofaro, a motivo di profilassi contro la diffusione della malattia infettiva Covid-19 – afferma il vescovo nel testo della disposizione – nell’intento di tutelare la salute pubblica, collaborando con le autorità sanitarie preposte; col presente atto dispongo la chiusura al culto della Chiesa parrocchiale di S.Maria Maggiore in Vicofaro, fino a cessazione dell’emergenza dichiarata dalle competenti autorità”.

I parroci vicini si presteranno con piena disponibilità alle richieste dei parrocchiani di Vicofaro. “Colgo questa dolorosa occasione – prosegue il vescovo Tardelli – per invitare tutti a comprendere che ora non è il momento delle critiche o delle recriminazioni. A puntare il dito non si risolve niente. Ora è il momento di unirci tutti per risolvere al meglio questa nuova emergenza che si va a purtroppo a sovrapporre a quello che era sembrato finalmente un promettente avvio di soluzione condivisa della questione dei migranti accolti a Vicofaro. Cosa che si spera possa essere ripresa quanto prima”.

L'articolo Vescovo Pistoia chiude chiesa di don Biancalani proviene da www.controradio.it.

I commenti sono chiusi