🎧 Aeroporto Amerigo Vespucci, nuovo presidio contro cessione Ta Handling

🎧 Aeroporto Amerigo Vespucci, nuovo presidio contro cessione Ta Handling

Firenze, nuovo presidio, oggi all’aeroporto di Peretola, dopo quello di una settimana fa sotto la sede della Regione Toscana, contro la decisione di Toscana Aeroporti di cedere la società controllata Toscana Aeroporti Handling.

Insieme alle sigle sindacali Cgil, Cisl, Uil, Ugl e Usb, a manifestare davanti all’aeroporto, anche i partiti Potere al popolo e Rifondazione.

Nel podcast intervista di Gimmy Tranquillo a Francesco Baroni, della Filt Cgil, Valerio Russo, Segretario Provinciale FIT-CISL Pisa e Michele Panzieri, Segretario Generale Uiltrasporti Toscana.

“All’iniziativa, indetta dal sindacato Usb davanti all’aerostazione partenze dell’aeroporto di Firenze, dove oggi sono ripresi i voli dopo il periodo di chiusura per manutenzione, hanno partecipato lavoratrici e lavoratori, con striscioni e bandiere, nel rispetto delle norme di sicurezza anti-Covid – si legge in un comunicato di Usb – Nel mirino di Usb Lavoro privato Toscana, e delle Rsa Usb degli aeroporti di Pisa e Firenze, quello che viene definito un esempio di “speculazione”, ossia la cessione di Ta Handling, per cui continua la mobilitazione “contro la svendita e contro i tagli ai diritti ed al salario”.

“Potere al popolo Firenze si unisce alle richieste dei lavoratori e delle lavoratrici dell’handling aeroportuale. Si tratta di 450 posti di lavoro a rischio, più l’indotto. Non è possibile che Toscana Aeroporti svenda la controllata Tah, dopo aver ricevuto 10 milioni di euro dalla Giunta di Giani. Chiediamo di sapere come sono stati spesi quei soldi. Non c’è infatti nessuna norma che impone a Toscana Aeroporti la vendita di Tah, il diritto comunitario prevede al massimo l’ingresso di un nuovo competitor nell’handling, ma nessuna vendita della controllata”.

L'articolo 🎧 Aeroporto Amerigo Vespucci, nuovo presidio contro cessione Ta Handling proviene da www.controradio.it.

I commenti sono chiusi