🎧 “Stiamo lavorando per una scuola in presenza”, il ministro dell’Istruzione a Firenze

🎧 “Stiamo lavorando per una scuola in presenza”, il ministro dell’Istruzione a Firenze

Il ministro dell’Istruzione Patrizio Bianchi in visita prima all’istituto comprensivo Piero della Francesca e poi all’Istituto Nazionale di Documentazione, Innovazione e Ricerca Educativa (Indire)

“Stiamo lavorando per una scuola in presenza con molta attenzione alla socialità”: il ministro dell’istruzione Patrizio Bianchi oggi in visita a Firenze all’istituto comprensivo Piero della Francesca, una delle scuole che stanno partecipando al Piano estate. Si tratta del progetto messo a punto dal Ministro dell’Istruzione per il recupero dell’apprendimento e della socialità perduta nei mesi di didattica a distanza. In Toscana sono stati investiti 29 milioni di euro per il piano estate.

Il ministro è stato accolto da un gruppo di bambini e bambine che hanno cantato l’Inno d’Italia e prima di visitare la scuola ha parlato della ripartenza dell’anno scolastico in vista di settembre. “Mi sembra difficile dettare da Roma come dovranno organizzarsi le scuole”, continua il ministro, “Stiamo lavorando perché ci siano gli insegnanti in classe. Stiamo lavorando per non trovarci nella situazione dell’anno scorso”.

“Faremo una gestione assolutamente cauta per prendere in considerazione tutti questi rischi”, ha concluso il ministro in relazione ai possibili rischi causati dal diffondersi delle varianti.

Erano presenti Sara Funaro l’assessora educazione e welfare del Comune di Firenze e Alessandra Nardini, l’assessora regionale al welfare.

Dopo la visita all’istituto comprensivo Piero della Francesca la visita del ministro dell’Istruzione Patrizio Bianchi è continuata all’Istituto Nazionale di Documentazione, Innovazione e Ricerca Educativa (Indire).

 

 

L'articolo 🎧 “Stiamo lavorando per una scuola in presenza”, il ministro dell’Istruzione a Firenze da www.controradio.it.

I commenti sono chiusi