Al via il bando per concessione orti urbani a Firenze

Al via il bando per concessione orti urbani a Firenze

Le domande possono essere presentate fino al 30 novembre

Parte a Firenze il bando per l’assegnazione di apprezzamenti di terreno comunale adibiti a orti sociali in favore di categorie della popolazione, con prevalenza anziani, che ne fanno richiesta nel Quartiere 2.

L’obiettivo, precisa una nota di Palazzo Vecchio, è favorire la socializzazione tra persone, oltre a creare opportunità occupazionali e di educazione. Le domande potranno essere presentate fino al 30 novembre.

“L’orto sociale – ha detto l’assessora all’Ambiente e agricoltura urbana di Palazzo Vecchio Cecilia Del Re – non è solo un pezzo di terra da coltivare, ma ci aiuta nella valorizzazione di parti del nostro territorio con una vocazione agricola, dando la possibilità ai nostri concittadini di trovare un benessere derivante dal contatto con la terra e con le piante, ed anche di approvvigionarsi con i frutti del proprio lavoro. Per questo, come direzione ambiente investiamo ogni anno risorse nella loro manutenzione e implementazione, al fine di poter dare questa possibilità a chi risponderà al bando”.

“Gli orti urbani sono una risorsa preziosa della nostra città – ha aggiunto l’assessora al Welfare Sara Funaro – e sono molto importanti per i cittadini perché consentono a molte famiglie di risparmiare sulla spesa. Inoltre, sono un ottimo passatempo, soprattutto per gli anziani, che andando all’orto si tengono impegnati e combattono la solitudine. Ad anziani e meno anziani rivolgo una raccomandazione: anche negli orti urbani rispettate le varie misure di sicurezza e le regole per evitare la diffusione del contagio del Covid-19. Siamo di nuovo in una fase delicata e ognuno di noi deve rispettare al massimo le regole”.

L'articolo Al via il bando per concessione orti urbani a Firenze proviene da www.controradio.it.

I commenti sono chiusi