Bimbi giocano in strada, sanzionati sei genitori

Bimbi giocano in strada, sanzionati sei genitori

Prato, sei genitori sono stati sanzionati a Prato dalla polizia municipale per violazione delle disposizioni sul divieto di assembramento dopo essere stati sorpresi in strada con i figli piccoli che giocavano tra loro.

È avvenuto nel pomeriggio di ieri, in zona Chiesanuova. Secondo quanto spiegato dal Comune di Prato i sei genitori erano fuori dalle proprie abitazioni con un gruppo di bambini di età compresa tra i tre e i cinque anni.

Gli adulti “si intrattenevano senza alcun dispositivo di sicurezza e soprattutto senza osservare la distanza interpersonale di un metro. Con loro vi erano i bambini che giocavano, neppure loro dotati di alcuna protezione, e senza osservare le disposizioni sulla distanza ritenuta utile ad evitare il contagio”.

Raggiunti dalla pattuglia della polizia municipale, che ha contestato la violazione del decreto-legge 19/20 ovvero il divieto di assembramento, “i genitori hanno ammesso di avere trasgredito ma, prendendosela con gli eventuali o presunti segnalatori, hanno preannunciato incontri in giardino con barbecue e pattini e bici con i bambini”.

“Evidentemente qualcosa del messaggio stare a casa non è chiaro. Non si dovrebbe arrivare a dover sanzionare, ma soprattutto dispiace che alcuni cittadini non capiscano l’importanza di questi provvedimenti” il commento del sindaco Matteo Biffoni.

L'articolo Bimbi giocano in strada, sanzionati sei genitori proviene da www.controradio.it.

I commenti sono chiusi