Bus Firenze, dal 24 dicembre torna il C3 a servizio del centro

Bus Firenze, dal 24 dicembre torna il C3 a servizio del centro

Dal 24 dicembre torna la linea C3 in centro storico. Un ritorno che arriva dopo oltre 21 mesi dalla sospensione delle linee svolte dai bussini, incompatibili con le normative volte a contrastare la diffusione del Covid-19. La linea, a differenza del periodo pre-pandemico, sarà svolta con 3 bus euro 6 da 22 posti (con capienza all’80%) e non dai bussini elettrici, attualmente in fase di manutenzione e non adeguati al garantire a tutti il servizio, vista la capacità già ridotta e ancor più ridimensionata a causa delle normative disposte per l’emergenza sanitaria.

Autolinee Toscane, in accordo con il Comune di Firenze, ripristinerà la linea C3, dalle 7 alle 20, con 100 corse giornaliere, una ogni 10 minuti, che collegheranno la fermata T1 Leopolda a Porta al Prato e piazza Beccaria. La linea, con 15 fermate, passerà da via Il Prato, via Curtatone, lungarno Vespucci, via dei Serragli, via Sant’Agostino (passando davanti a Santo Spirito), piazza Pitti, lungarno Torrigiani, via Verdi, via Ghibellina, via della Mattonaia, per poi tornare verso Porta al Prato Leopolda passando davanti a piazza Santa Croce e percorrendo il lungarno fino a Ponte alla Vittoria, servendo quindi il centro storico e collegandolo con una fermata della tramvia.

Per il 2022 è inoltre allo studio il ripristino anche delle linee C1 e C2 (la linea C4 è attualmente attiva). Autolinee Toscane, infatti, entrato come gestore dal 1° novembre, ha avviato e dovrà proseguire un’accurata analisi e un insieme di controlli sui bus elettrici a disposizione, ma fermi da 21 mesi, per comprenderne l’affidabilità, l’autonomia e gli interventi di manutenzione straordinaria necessari per rimetterli in servizio.

“Riattiviamo il trasporto pubblico in centro storico con nuovi bus Euro 6 prima di Natale – dichiara l’assessore alla Mobilità Stefano Giorgetti -. Partiamo dalla linea C3 per poi ripristinare la linea C1 e C2 in attesa di sviluppare, insieme al gestore, un servizio più efficiente con l’utilizzo di nuovi mezzi elettrici, l’aggiunta di una nuova linea e la durata del servizio pari ai tempi della tramvia”.

“Grazie al Comune di Firenze – commenta Gianni Bechelli, Presidente di Autolinee Toscane – che ha intercettato risorse del piano React-Eu, sarà anche possibile estendere il parco mezzi elettrico a servizio della città. Davanti a queste opportunità e scelte, che guardano alla sostenibilità e per lo sviluppo di infrastrutture adeguate, collaboreremo per garantire un servizio di trasporto moderno ed affidabile”.

L'articolo Bus Firenze, dal 24 dicembre torna il C3 a servizio del centro da www.controradio.it.

I commenti sono chiusi