Dalla parte dei curdi: raccolta fondi e manifestazioni in Toscana

Dalla parte dei curdi:  raccolta fondi e manifestazioni in Toscana

L’Arci lancia una raccolta fondi “Dalla parte dei Curdi” a sostegno di una popolazione che sta vivendo un momento drammatico. Numerosi anche gli eventi di piazza per manifestare solidarietà e denunciare l’offensiva delle forze armate turche.

“Non possiamo e vogliamo lasciare sola una popolazione aggredita e invasa unilateralmente: vogliamo pensare ai bambini e alle donne, ai civili che, come accade spesso, sono le prime vittime nei conflitti”. Lo dichiara Francesca Chiavacci, presidente nazionale dell’Arci, che ha promosso la raccolta fondi sulla piattaforma di crowdfunding produzionidalbasso.com, in collaborazione con l’Ufficio del Kurdistan in Italia. “In attesa che le istituzioni e la diplomazia –  prosegue – agiscano nei confronti della Turchia, la società civile non può stare ferma”.

Fra le iniziative promosse sul territorio vi segnaliamo l’Assemblea per costruire un grande corteo regionale a Firenze! organizzata da Coordinamento Toscana per il Kurdistan – Mercoledì 16 ottobre 2019 dalle ore 18:30 alle 21:30 al Circolo ARCI fra i Lavoratori di Porta al Prato in via delle Porte Nuove, 33 Firenze e il Corteo Regionale – Fermiamo la guerra, giù le mani dal Rojava! Sabato 19 ottobre Ore 15 -19 Piazza di Santa Maria Novella.

Per il 15 ottobre sono in programma due fiaccolate promosse dal Pd: in piazza Mazzini alle 19.30 a Viareggio e in piazza XXIV Luglio alle 19.00 ad Empoli.

L'articolo Dalla parte dei curdi: raccolta fondi e manifestazioni in Toscana proviene da www.controradio.it.

Gegè Telesforo e la voce. Lunedì 14 ottobre a Salotto Jazz

Gegè Telesforo e la voce. Lunedì 14 ottobre a Salotto Jazz

Lunedì 14 ottobre al Conservatorio Cherubini a Salotto Jazz Gegè Telesforo e la voce. Vincitore dei Jazzit Award come migliore voce maschile per nove anni consecutivi, dal 2010 al 2018, un artista poliedrico e un vocalist che fa dell’improvvisazione il suo punto di forza

Torna Salotto Jazz, il “talk show musicale” ricco di storie, di note, orientato a far conoscere il jazz e pensato per un pubblico curioso, organizzato da Music Pool e Conservatorio Cherubini di Firenze, e condotto da Alessandra Cafiero sul palco della Sala del Buonumore Pietro Grossi (Piazza delle Belle Arti 2 – inizio ore 21:15 – ingresso 2/5 €).
Ogni serata è dedicata alla conoscenza di uno strumento musicale. Ospiti d’eccezione degli eventi precedenti sono stati Ferruccio Spinetti (contrabbassista), Enrico Pieranunzi (pianista) e Gianni Coscia (fisarmonicista).

Lunedì 14 ottobre sarà invece la volta di Gegè Telesforo (e la voce). Cantante, percussionista, polistrumentista, Producer e A&R dell’etichetta Groove Master Edition, ma anche giornalista, entertainer, autore e conduttore radiotelevisivo, Gegè Telesforo è da sempre un artista poliedrico, e soprattutto un vocalist raffinato, innovatore della tecnica “scat”, capace di tenere testa a mostri sacri del jazz. Al suo attivo un numero incredibile di concerti e di master class di canto e improvvisazione vocale.

La vittoria del Jazzit Award per 9 anni consecutivi dal 2010 al 2018, come miglior voce maschile, corona un periodo importante per Telesforo, caratterizzato da un numero incredibile di concerti a dall’affermarsi delle sue molteplici attività, sia come ricercatore e divulgatore musicale (il programma “Soundcheck” in onda su Radio24 presenta novità ed artisti di tutto il mondo, scoperti con un lavoro personale di ricerca ed approfondimento) che come comunicatore TV, “Variazioni su tema” in onda su Rai5, è giunto alla terza edizione. Un programma che parla dei musicisti, della loro vita, della loro musica. Un nuovo stile per raccontare l’arte ed il mestiere della musica, con la chiave ironica che rimane comune denominatore di tutte le attività di GeGé.

A Salotto Jazz interverranno inoltre gli allievi del Maestro Riccardo Fassi, docente della classe di musica Jazz del Conservatorio Cherubini: Jacopo Perra (piano), Alessandro Toland Antonini (basso), Marcinho Pereira (batteria).

Posto Unico € 5 + d.p.
Ridotto € 2 (Studenti del Conservatorio Cherubini)
I biglietti sono disponibili sui circuiti Boxoffice Toscana e TicketOne

INFO

L'articolo Gegè Telesforo e la voce. Lunedì 14 ottobre a Salotto Jazz proviene da www.controradio.it.

“Il Bambino è il maestro” il documentario dedicato all’insegnamento di Maria Montessori

“Il Bambino è il maestro” il documentario dedicato all’insegnamento di Maria Montessori

Martedì 15 ottobre, alle ore 21.00, il regista Alexandr Mourot presenterà il film al Cinema Stensen  di Firenze e incontrerà il pubblico. “Il bambino è il maestro”(Francia 2017, 100’) è dedicato all’insegnamento della pedagogista e neuropsichiatra Maria Montessori, ideatrice dell’omonimo metodo educativo

Il film esplora il pensiero montessoriano, per cui l’educazione non dovrebbe limitarsi alla mera ricerca di nuovi metodi per la trasmissione della conoscenza, ma fornire l’aiuto necessario allo sviluppo dell’umanità. Ereditato da Maria Montessori, che nel 1907 ha aperto a Roma la prima “Casa del Bambino”, il metodo Montessori è un approccio educativo che vuole celebrare e nutrire il desiderio di conoscenza di ogni bambino; è valorizzato lo spirito umano dal punto di vista fisico, sociale, emozionale e cognitivo. Questo metodo è sempre più diffuso e le scuole Montessoriane sono sempre più numerose in tutto il mondo. Il regista Alexandre Mourot ha portato la sua macchina da presa nella più antica scuola Montessori di Francia, e ha incontrato bambini (dai 3 ai 6 anni) felici, liberi di muoversi, di lavorare da soli o in gruppo, che lo hanno guidato durante tutto l’anno scolastico, mostrandogli la magia della loro autonomia e autostima – i semi di una nuova società a cui Maria Montessori ha dedicato il lavoro di una vita.

“Che valore può avere la trasmissione della conoscenza, se la formazione dell’uomo è trascurata?” (Maria Montessori)

“Sogniamo tutti un avvenire radioso per i nostri figli: una vita personale feconda, una vita sociale armoniosa – ha spiegato Mourot – Maria Montessori, partendo da osservazioni scientifiche, ha scoperto che rispettando la personalità e offrendo un luogo che corrisponda ai bisogni di sviluppo, il bambino può crescere e costruire delle basi solide per vivere con gioia l’avventura umana. Montessori ha approfondito un metodo pedagogico che ha avuto velocemente una risonanza mondiale considerabile e tutt’oggi in pieno sviluppo. Questo documentario invita a scoprire i grandi concetti di questa pedagogia e soprattutto come si mettono in pratica nella realtà quotidiana di una classe.”

A Firenze, martedì 15 ottobre, alle ore 21.00, il documentario sarà presentato al Cinema Stensen  alla presenza del regista, che introdurrà il film e incontrerà il pubblico al termine della proiezione. La serata è realizzata con la collaborazione di Associazione Montessori Chianti.

INFO

L'articolo “Il Bambino è il maestro” il documentario dedicato all’insegnamento di Maria Montessori proviene da www.controradio.it.