Maltempo, Livorno: rischio esondazione corsi d’acqua

Maltempo, Livorno: rischio esondazione corsi d’acqua

Massima allerta a Livorno per le piogge persistenti che stanno provocando l’ingrossamento dei corsi d’acqua a rischio esondazione. Monitoraggio costante delle zone problematica da parle del Comune e della protezione civile. Problemi per il maltempo anche nella zona sud della provincia di Grosseto dove i torrenti Elsa e Gattaia sono a rischio esondazione in zone di campagna. In Toscana fino alle 18 di oggi è allerta arancione su buona parte della Regione.

Il Comune di Livorno spiega la cui protezione civile “sta monitorando costantemente la situazione in considerazione delle previsioni meteo che prevedono piogge consistenti anche nelle prossime ore”. Attiva anche la polizia municipale nelle strade in prossimità di corsi d’acqua che potrebbero allagarsi, avvisando con gli altoparlanti del probabile rischio di esondazione al fine di evitare il più possibile gli spostamenti. In  caso di peggioramenti il consiglio della protezione civile è di quello di lasciare il piano terra per spostarsi ai piani più alti.
“Anche oggi come nei giorni passati tanta pioggia sul territorio livornese – scrive il sindaco di Livorno Luca Salvetti su Fb -. Tutta la struttura della Protezione Civile sta lavorando per monitoraggi, controlli ed interventi. Questa mattina anch’io ho fatto un sopralluogo nei punti di maggiore sensibilità, compresi i corsi d’acqua. Il quadro è impegnativo, ma costantemente sotto controllo. Anche i territori intorno al comune di Livorno sono duramente colpiti da piogge insistenti. La pioggia continua a cadere incessantemente e le previsioni non sono delle migliori per oggi e per i prossimi giorni. La situazione, dunque, potrebbe mutare. Si raccomanda alla popolazione di seguire le indicazioni della Protezione civile”.
Nel Grossetano una squadra fluviale con due campagnole e un gommone da rafting dei vigili del fuoco di Grosseto e uomini del distaccamento di Orbetello, stanno operando nel comune di Manciano, nella zona di Saturnia dove ai pompieri sono giunte alcune segnalazioni riferite ad allagamenti e auto bloccate. Al momento nessun soccorso a persona. La strada provinciale 74 viene tenuta sotto stretta osservazione dalla Provincia e dai tecnici, insieme alla municipale e al sindaco di Manciano Mirco Morini, per decidere di un’eventuale chiusura.
Chiuse le strade comunali Onteo e Cirignano mentre è stata prevista un’ispezione sulla strada provinciale della Follonata, in località Baroncella per criticità in quella zona e in località i Pianetti, vicino a Montemerano. Nel Pisano, a Castelfranco di Sotto, dove ci sono state forti piogge, chiuso un tratto di via Sibilla Aleramo per un allagamento. Il sindaco, Gabriele Toti, dopo un sopralluogo,ha dichiarato che la situazione in generale è sotto controllo. Il fosso parallelo a via Usciana “è alla massima portata, ma per il momento non desta preoccupazioni. Lo stesso vale per il collettore di Usciana e per il torrente stesso che scorrono regolarmente”, ha aggiunto Toti.

L'articolo Maltempo, Livorno: rischio esondazione corsi d’acqua proviene da www.controradio.it.

Maltempo, codice giallo per pioggia e temporali lungo costa e Maremma

Maltempo, codice giallo per pioggia e temporali lungo costa e Maremma

Una perturbazione atlantica, attualmente sul Mediterraneo occidentale, si muove verso est e domani, martedì 15 ottobre, interesserà anche la Toscana. La Sala operativa della protezione civile regionale ha emesso un codice giallo per pioggia e temporali con validità dalle ore 11 fino alle ore 22 di domani.

Le zone interessate dal codice giallo diramato dalla protezione civile regionale sono costa, Arcipelago, Garfagnana (bacino del Serchio), Lunigiana e zone meridionali (bacini Fiora, Albegna e Ombrone grossetano) e in generale le province di Firenze, Grosseto, Livorno, Lucca, Massa-Carrara, Pisa, Pistoia, Siena.

Fino alla prima parte della giornata di domani sono previste piogge sparse di debole-moderata intensità sulle zone occidentali della regione, più frequenti sui rilievi; dal pomeriggio le precipitazioni tenderanno ad estendersi alle zone interne della regione, risultando più diffuse e assumendo localmente carattere di rovescio o temporale. Sarà possibile osservare fenomeni di forti colpi di vento, grandinate e frequenti fulminazioni.

Dettagli e consigli sui comportamenti da adottare si trovano all’interno della sezione “Allerta meteo” del sito della Regione Toscana, all’indirizzo www.regione.toscana.it/allertameteo.

L'articolo Maltempo, codice giallo per pioggia e temporali lungo costa e Maremma proviene da www.controradio.it.

Mancano aule, studenti in piazza a Livorno

Mancano aule, studenti in piazza a Livorno

Oltre duemila studenti delle scuole superiori di Livorno sono scesi in piazza oggi sfilando in corteo per le vie del centro a sostegno degli studenti del liceo scientifico Enriques che protestano da tre giorni contro i turni pomeridiani decisi dall’istituto per sopperire ai ritardi sulla consegna di una succursale da parte della Provincia che mancherebbe di alcune certificazioni, scadute a fine anno.

Gli studenti dell’istituto chiedono che vangano trovate soluzioni alternative, e l’individuazione di una nuova succursale. Il corteo è sfilato dietro un grande striscione che recita: “Mancano le strutture, i tetti vengono giù. Delle vostre promesse non ne possiamo più”.

Disagi per la circolazione stradale e per quella dei bus Ctt in particolare, che sono stati deviati sui viali a mare, con ritardi e soppressioni di fermate fino a fine manifestazione.

L'articolo Mancano aule, studenti in piazza a Livorno proviene da www.controradio.it.

Turismo: contributo straordinario a Capraia per valorizzazione offerta turistica

Turismo: contributo straordinario a Capraia per valorizzazione offerta turistica

Un contributo straordinario di 80 mila euro assegnato all’Isola di Capraia per realizzare interventi di valorizzazione dell’offerta turistica. Lo stabilisce una delibera approvata dalla giunta regionale nel corso dell’ultima giunta prima della pausa estiva. Secondo l’assessore al turismo Stefano Ciuoffo ”l’Isola di Capraia costituisce, all’interno dell’Arcipelago Toscano, un territorio di estremo valore paesaggistico, ambientale e naturalistico.”

”E’ un’area marina di particolare pregio e soggetta a tutela e rappresenta la più marittima delle Isole dell’Arcipelago.- prosegue Ciuoffo- Ci sono varie ragioni che ci spingono a concedere questo contributo straordinario che rientra nel protocollo d’intesa firmato ad inizio anno (insieme a Provincia di Livorno, Comune di Capraia Isola, Ente Parco nazionale dell’Arcipelago Toscano, Consiglio Nazionale delle Ricerche – IBIMET Firenze, ndr), ed in particolare l’unicità geografica e la distanza dalla costa toscana, con impatti critici in termini di accessibilità, sostenibilità sociale e servizi alla popolazione. Tutti elementi che però possono trasformarsi in risorsa in termini di selettività e di singolarità e che vanno a sommarsi ad un’offerta ambientale, naturalistica e turistica unica”.

Principali finalità dell’azione congiunta stabiliti dal protocollo d’intesa: promuovere e salvaguardare i valori identitari; prevenire i rischi dello spopolamento attivando azioni positive per incrementare ed incentivare nuova residenzialità, soprattutto giovanile; migliorale le condizioni di sostenibilità sociale migliorando i servizi di base alla popolazione; individuare azioni di qualificazione e promozione delle risorse endogene, del patrimonio culturale e delle strutture del demanio civico collettivo (ex colonia carcere penale); favorire attività di carattere tipicamente rurale connesse a produzioni agricole tipiche presenti anche storicamente sull’Isola; individuare gli strumenti e le modalità organizzative utili a rimuovere gli ostacoli posti dall’insularità all’accesso all’istruzione e alla formazione.

Il contributo straordinario servirà per finanziare una progettazione per il frazionamento del complesso Convento Sant’Antonio, primo atto necessario per l’avvio dell’accordo di valorizzazione (spesa prevista 15 mila euro, tempi di realizzazione entro dicembre 2018), la realizzazione di studi di fattibilità per il recupero e valorizzazione del patrimonio immobiliare dell’ex carcere, (spesa prevista di 15 mila euro, tempi di realizzazione entro dicembre 2018) e la messa in sicurezza e riqualificazione degli accessi al mare (spesa prevista 50 mila euro, tempi di realizzazione della progettazione entro il dicembre 2018 con affidamento dei lavori nel corso del 2019).

L'articolo Turismo: contributo straordinario a Capraia per valorizzazione offerta turistica proviene da www.controradio.it.

Festival del Pensare di Cecina: Teatro dell’Orsa inaugura quarta edizione

Festival del Pensare di Cecina: Teatro dell’Orsa inaugura quarta edizione

Mercoledì 18 luglio lo spettacolo: ‘Fuochi. Racconti di ragazze ribelli coraggiose libere’ del Teatro dell’Orsa inaugurerà la quarta edizione del Festival del Pensare di Cecina, in provincia di Livorno.

Lo spettacolo, del teatro dell’Orsa, interpretato da Monica Morini inaugurerà la quarta edizione della popolare manifestazione toscana curata dall’associazione culturale Pensiamo Insieme.

“Non sono una voce solitaria: io sono tante voci. Sono quei 66 milioni di ragazze che non possono andare a scuola”: Monica Morini cita il discorso della diciassettenne attivista pakistana Malala Yousafzai alla consegna del Premio Nobel per la Pace, per introdurre Fuochi. Racconti di ragazze ribelli, coraggiose, libere, spettacolo che mercoledì 18 luglio alle ore 21.30 sarà presentato in Piazza Guerrazzi a Cecina, in provincia di Livorno, in apertura della quarta edizione del Festival del Pensare, che l’associazione culturale Pensiamo Insieme ha dedicato al tema del viaggio.

“Antigone è l’antenata che per prima ha la forza di disobbedire in nome della giustizia” ,continua la fondatrice del Teatro dell’Orsa “Dal mito alla vita: su uno stesso filo camminano Rosa Parks, la cui disobbedienza cambia la legge sugli autobus dell’Alabama, e Samia Yusuf Omar, campionessa olimpica che inseguendo il sogno del diritto allo sport lascia la Somalia in guerra e compie il grande viaggio sui barconi del Mediterraneo per correre alle olimpiadi di Londra. E poi Alfonsina Morini Strada, unica donna al giro d’Italia, Nellie Bly prima giornalista ad inventare la scrittura d’inchiesta: donne libere che hanno aperto nuove strade, anche per noi, e mandato in frantumi pregiudizi di secoli. Non sono solo storie di donne che hanno cambiato la storia: guardando negli occhi queste donne e la loro vita ci si interroga su chi ha guidato i nostri passi. Quali costellazioni di antenate riconosciamo? Quanto ancora si può fare?”.

Fuochi, realizzato con la collaborazione di Annamaria Gozzi, vede in scena, insieme alla stessa Monica Morini, Claudia Catellani al pianoforte.

Bernardino Bonzani, che ne ha curato la regia, conclude: “È uno spettacolo dal forte impatto emotivo, dove la forza della narrazione si intreccia alla musica dal vivo per dare corpo a figure indimenticabili.  Un’esperienza non solo per un pubblico di donne, che allena lo sguardo maschile sulla forza e sulla dignità femminili”.

Dopo lo spettacolo Monica Morini sarà in dialogo con Daniela Scotto di Fasano dell’associazione culturale Pensiamo Insieme e con la filosofa Gabriella Bonacchi, altra autorevole ospite del Festival.

L'articolo Festival del Pensare di Cecina: Teatro dell’Orsa inaugura quarta edizione proviene da www.controradio.it.