Fiorentina Women’s, è andata male!

Fiorentina Women’s, è andata male!

Firenze, il cammino della Fiorentina Women’s in Champions League purtroppo si è fermato come l’anno scorso agli ottavi, le viola hanno perso mercoledì sera al Franchi contro il Chelsea per 6-0.

All’andata, a Londra, la squadra delle Fiorentina Women’s aveva perso di misura per 1-0, lasciando la speranza di una rimonta, che avrebbe potuto portare alla qualificazione.

Le ragazze del Chelsea però, campionesse d’Inghilterra in carica, mercoledì sera hanno messo in campo tutta la loro esperienza e la loro qualità, alla Fiorentina non sono bastate il cuore, l’impegno e la spinta di tremila tifosi.

Per le inglesi, che hanno chiuso in dieci per l’espulsione diretta di Bright, espulsa per aver fermato una chiara occasione da gol, sono andate a segno nel primo tempo al 24′ Spence e al 38′ Kirby, nella ripresa ancora Kirby (rigore) al 7′ e al 18′, Cuthbert al 12′ e Bachmann al 23′.

È stata una bella però serata al Franchi, con tremila persone che hanno sostenuto la squadra viola fino alla fine, tributando alle ragazze un lungo applauso finale in piedi nonostante la brutta sconfitta, ma il calcio femminile è così ci si diverte anche quando si perde!

Forza Fiorentina Women’s, siamo con voi!

L'articolo Fiorentina Women’s, è andata male! proviene da www.controradio.it.

Basket toscano in festa: domenica 4 novembre, a Pistoia, la Fip premia i campioni regionali

Basket toscano in festa: domenica 4 novembre, a Pistoia, la Fip premia i campioni regionali

Appuntamento domenica 4 novembre, alle 10,30, nella Sala Maggiore del Comune di Pistoia, con il Presidente Petrucci e l’ex capitano della Nazionale, Giacomo Galanda

Una giornata di festa ed emozioni, per tutto il movimento del basket toscano. Domenica 4 novembre la città di Pistoia ospiterà le premiazioni delle squadre giovanili vincitrici dei campionati regionali 2017/2018, della “Coppa Toscana” e della “Coppa Primavera”.

L’appuntamento si svolgerà nella prestigiosa Sala Maggiore del Comune di Pistoia (piazza Duomo, 1), a partire dalle 10,30, in compagnia di ospiti prestigiosi tra i quali il presidente della FIP, Govanni Petrucci, il presidente Minisbasket e Settore Giovanile FIP, Marco Petrini, il presidente del CONI Toscana, Salvatore Sanzo, il presidente del Consiglio Regionale Toscana, Eugenio Giani e il presidente del Comitato Regionale Toscana della FIP, Simone Cardullo. A ricevere i riconoscimenti saranno, in tutto, 26 società (20 maschili e 6 femminili).

Anche quest’anno, come da tradizione, verranno assegnati una serie di premi speciali ad allenatori, dirigenti ed arbitri che si sono resi protagonisti nel corso dell’ultima stagione sportiva. I riconoscimenti riguardano, nello specifico, il premio “Piero Focardi”, che sarà assegnato a Roberto Verdile, il premio “Otello Formigli”, assegnato ad Alessio Cioni e il premio “Piero Massai”, assegnato a Luca Mazzoni.

Sarà poi assegnata la Targa d’onore della Federazione Italiana Pallacanestro a Marco Andromedi e due premi speciali: quello assegnato dal Comiato Regionale Toscana della Fip, che andrà a Roberto Maltinti e, infine, quello per la promozione in serie A1 femminile, all’USE Basket Rosa.

Quest’anno la cerimonia sarà “impreziosita” dalla presenza di un grande nome della pallacanestro italiana, l’ex capitano della Nazionale Giacomo Galanda, ora dirigente della Società di Pistoia.

L'articolo Basket toscano in festa: domenica 4 novembre, a Pistoia, la Fip premia i campioni regionali proviene da www.controradio.it.

Orienteering classic, Saccardi: “Evento sportivo che valorizza turismo e territorio”

FIRENZE - "Un bellissimo evento sportivo che mette assieme anche il turismo e la valorizzazione del territorio. Questo è quanto presentiamo oggi. Oltre ad essere una gara sportiva di eccellenza, la competizione valorizzerà il Castello di Banfi dell'omonima Cantina che supporta l'iniziativa, nonché il territorio che da Montalcino si spinge fino al Monte Amiata e in particolare fino ad Abbadia San Salvatore".
Così si è espressa l'assessore regionale a Diritto alla salute e Sport, Stefania Saccardi, che oggi, martedì 30 ottobre, ha presentato a Palazzo Strozzi Sacrati il Tuscania orienteering classic, gara di una particolare tipologia di orientamento che si svolgerà da giovedì 1° a domenica 4 novembre nei territori di Abbadia San Salvatore, San Giovanni d'Asso e Montalcino.

Circa 1200 sono gli iscritti, provenienti da tutto il mondo, molti dei quali si contenderanno la Coppa Italia nella prova finale in programma nelle due giornate conclusive. Oltre che dall'Italia, sono arrivate iscrizioni dai Paesi scandinavi, da Israele e dagli Stati Uniti. Il 40 per cento dei partecipanti non è italiano. Saranno rappresentate 25 nazioni e ci saranno 120 club al via.

Alla conferenza stampa odierna, con l'assessore Saccardi, sono intervenuti il sindaco di Abbadia San Salvatore Fabrizio Tondi, l'assessore alla Cultura del Comune di Montalcino Cristian Bovini, il direttore di gara dell'evento e membro dell'Ik Prato Massimo Bianchi, il funzionario delle Cantine Banfi e presidente della Libertas Montalcino Claudio Cesarini, il presidente dell'Osservatorio regionale dello Sport Riccardo Burresi. Tutti hanno sottolineato l'importanza dell'evento per la Toscana e il grande seguito che questa disciplina sta sempre più acquisendo.

L'orienteering è uno sport che si svolge nei centri storici o nei boschi. I concorrenti, dotati di bussola, devono coprire un percorso predefinito passando per dei precisi punti di controllo. E' la seconda volta, dopo l'edizione svolta nel 2016 tra Siena e San Gimignano, che una gara internazionale di questa disciplina si tiene in Toscana.

 

Il comunicato della Federazione italiana sport di orientamento