Estesa fino a domani alle 7 l’allerta gialla per temporali

Estesa fino a domani alle 7 l’allerta gialla per temporali

Estesa fino a domani, sabato 7 settembre, alle ore 7 l’allerta gialla emessa ieri dalla Sala operativa della Protezione civile regionale per temporali.

L’allerta gialla interessa soprattutto la costa e l’Arcipelago, il Valdarno inferiore, la Valdelsa e la Valdera e i bacini del Fiora e dell’Albegna.

Per oggi, venerdì, possibili temporali sparsi, localmente di forte intensità sulle zone più occidentali della regione, con possibili colpi di vento e grandinate. Domani, sabato, possibilità di isolati temporali con occasionali colpi di vento e grandinate.

L'articolo Estesa fino a domani alle 7 l’allerta gialla per temporali proviene da www.controradio.it.

Estesa fino a domani alle 7 l’allerta gialla per temporali

Estesa fino a domani alle 7 l’allerta gialla per temporali

Estesa fino a domani, sabato 7 settembre, alle ore 7 l’allerta gialla emessa ieri dalla Sala operativa della Protezione civile regionale per temporali.

L’allerta gialla interessa soprattutto la costa e l’Arcipelago, il Valdarno inferiore, la Valdelsa e la Valdera e i bacini del Fiora e dell’Albegna.

Per oggi, venerdì, possibili temporali sparsi, localmente di forte intensità sulle zone più occidentali della regione, con possibili colpi di vento e grandinate. Domani, sabato, possibilità di isolati temporali con occasionali colpi di vento e grandinate.

L'articolo Estesa fino a domani alle 7 l’allerta gialla per temporali proviene da www.controradio.it.

Maltempo in Valdelsa, a rischio vendemmia, raccolta di olive e cipolle

Maltempo in Valdelsa, a rischio vendemmia, raccolta di olive e cipolle

Effetttuato un sopralluogo oggi in Valdelsa, contemporaneamente all’aretino, per controllare le conseguenze dell’ondata di maltempo e delle piogge che si sono abbattute su buona parte della Toscana durante il fine settimana. Colpite duramente imprese, coltivazioni e abitazioni.

A Gambassi Terme sono sei le aziende che hanno riportato forti danni. Sul posto si è recato stamani l’assessore alla presidenza Vittorio Bugli, accompagnato dal responsabile della protezione civile regionale Bernardo Mazzanti. Ad accoglierli c’era il sindaco, Paolo Campinoti. “La Regione ha già chiesto lo stato di calamità naturale per l’agricoltura e lo stato di emergenza nazionale – ricorda l’assessore – Il nostro obiettivo è rendere possibile un aiuto alle famiglie e alle imprese colpite dal nubifragio di sabato”.

Nel solettificio per scarpe Manetti, a Gambassi, la produzione è tutta intrisa di fango. Negli stabilimenti della Masec Cucine ci sono pezzi accatastati nel piazzale e irrimediabilmente da buttare. Irrecuperabile è anche la produzione, che aspettava solo di essere spedita, del calzaturificio “Gabry e Mary”. E poi ci sono i macchinari. Nelle aziende che hanno subito danni sono circa 150 i dipendenti. Ma ad essere colpite non sono state solo le aziende. L’acqua caduta dal cielo ha allagato pure alcune cantine e primi piani delle abitazioni lungo quattro diverse strade. Sarebbero attorno a 680, i numeri li dà il sindaco, i residenti che abitano nelle case danneggiate.

A Certaldo la grandine ha devastato invece decine di ettari di vigneti e di olivi, compromettendone il raccolto. “Le conseguenze peggiori in questo caso si sono avuta nella zona agricola” spiega ancora Bugli, che dopo Gambassi ha raggiunto il comune vicino. A rischio è anche il raccolto della cipolla di Certaldo, un prodotto tipo locale: dieci ettari sono stati allagati durante il nubifragio. “La pioggia che si è abbattuta ha avuto una portata eccezionale con un picco di alcune ore. I piccoli alvei dei corsi d’acqua non hanno retto e questo ha provocato gli allagamenti” spiegano i tecnici.

Foto tratta da Facebook Prociv Arci Certaldo

“Per accedere ad eventuali risarcimenti – raccomanda l’assessore – è comunque importante che tutti coloro che hanno avuto le proprie case, le aziende e le coltivazioni colpite documentino fin da ora con precisione i danni subiti”.

Nel frattempo il presidente della Regione Toscana, Enrico Rossi, ha firmato il decreto che dichiara lo stato di emergenza regionale per gli eventi meteorologici che hanno colpito il 27 e 28 luglio vaste aree della Toscana. Si aspetta la deliberazione.

L'articolo Maltempo in Valdelsa, a rischio vendemmia, raccolta di olive e cipolle proviene da www.controradio.it.

Valdelsa, viabilità: a luglio apre nuovo tratto sr 429

Valdelsa, viabilità: a luglio apre nuovo tratto sr 429

Sarà aperto dal 27 luglio il V lotto della nuova strada regionale 429 tra Dogana, nel comune di Castelfiorentino (Firenze) e Brusciana, nel comune di Empoli. Contemporaneamente saranno avviati i lavori per il IV lotto e saranno conclusi quelli di ripristino della funzionalità del ponte della strada pronvinciale 108 sul fiume Elsa a Granaiolo, rallentati dal maltempo nel mese di maggio.

La Regione rende noto che la data dell’apertura della nuova strada regionale 429 è stata fissata nel corso di un incontro tra i sindaci di Empoli e Castelfiorentino, Brenda Barnini e Alessio Falorni, e il commissario Alessandro Annunziati in rappresentanza della Regione Toscana.

“La sr 429 è stata così tanto attesa dalla Val d’Elsa e dall’empolese che sembra quasi impossibile oggi riuscire a intravedere la fine dei lavori – ha detto l’assessore regionale alle infrastrutture Vincenzo Ceccarelli -. Il 27 luglio sarà una giornata importante per la viabilità di questa importante area della Toscana, che mette insieme le caratteristiche e le esigenze di due anime, quella turistico-rurale e quelle delle realtà produttive artigiani ed industriali. Grazie al lavoro attento e meticoloso della Regione la nuova sr 429 è in larga parte percorribile, e dal 27 luglio anche il V lotto e la parallela via di Molin Nuovo saranno utilizzabili”.

L’apertura contemporanea delle due nuove strade consentirà ai mezzi pesanti di evitare gli abitati di S.Andrea e Fontanella rientrando sulla sr 429 dalla rotatoria di Castelnuovo. Sarà vietato il transito dei mezzi pesanti dal centro abitato di Dogana, autoveicoli e moto, invece, potranno attraversare Dogana e da lì prendere la circonvallazione comunale di Castelfiorentino e collegarsi alla sr 429 in direzione Siena.

L'articolo Valdelsa, viabilità: a luglio apre nuovo tratto sr 429 proviene da www.controradio.it.

Valdelsa: scoperto evasore totale da Guardia di Finanza

Valdelsa: scoperto evasore totale da Guardia di Finanza

Un ‘evasore totale’ nel settore dell’edilizia che, oltre a non aver adempiuto agli obblighi di dichiarazione per tutti i settori d’imposta, ha omesso l’istituzione/tenuta dei registri contabili obbligatori, è stato scoperto in Valdelsa dalla guardia di finanza del comando provinciale di Siena.

I finanziari, precisa una nota, in particolare, hanno riscontrato le risultanze contabili ditta verificata con i documenti acquisiti dai soggetti economici che hanno posto in essere rapporti commerciali con la stessa. I dati sono stati poi incrociati con quelli estrapolati dagli applicativi informatici in uso alla Gdf, consentendo di ricostruire il reale volume d’affari posto in essere dall’impresa edile che è risultato ammontare ad oltre 300mila euro di ricavi non dichiarati per gli anni d’imposta dal 2013 al 2017.
E’ stata, inoltre, avanzata nei suoi confronti del titolare della ditta la proposta di applicazione di misure cautelari amministrative, così da garantire l’effettivo ristoro dell’erario attraverso il concreto recupero delle imposte evase.

L'articolo Valdelsa: scoperto evasore totale da Guardia di Finanza proviene da www.controradio.it.