Controradio Infonews: le principali notizie dalla Toscana, 27 ottobre 2021

Controradio Infonews: le principali notizie dalla Toscana, 27 ottobre 2021

Controradio Infonews: ultim’ora, aggiornamenti, cronaca ed eventi in Toscana nella sintesi mattutina di Controradio. Per iniziare la giornata ‘preparati’

CONTRORADIO INFONEWS – Chiesto l’ergastolo per Luigi Cascino, l’uomo, reo confesso, che il 27 settembre 2020 seguì il vicino di casa Roberto Checcucci, per ucciderlo durante la sua passeggiata lungo l’argine dell’Arno, a Castelfranco di Sotto (Pisa). La richiesta di condanna è stata formulata davanti alla corte di assise di Pisa. La sentenza è attesa il prossimo 1 dicembre.

CONTRORADIO INFONEWS – “Superato l’82% di vaccinati sull’intera popolazione, siamo secondi in Italia per le seconde dosi e abbiamo più di 100.000 cittadini che hanno avuto anche la terza dose”. Lo ha detto Eugenio Giani, presidente della Regione Toscana, in occasione dell’evento di sostegno alla campagna vaccinale ‘Abbiamo fatto 30. Facciamo 31’

CONTRORADIO INFONEWS – Sul fronte certificato verde Giani rappresenterà il problema del mancato riconoscimento del vaccino cinese – Sinovac – al Governo, mentre il console Wang Wengang assicura “la massima sensibilizzazione della comunità cinese a Prato sulle procedure cui uniformarsi in materia sanitaria”. Sono alcune delle misure affrontate  in un incontro convocato in prefettura.

CONTRORADIO INFONEWS – Chiuderà il 15 novembre l’attività vaccinale al Mandela forum. Ma per l’area fiorentina dal 16 novembre aprirà un nuovo maxi hub della Croce Rossa, allestito con tensostruttura nel parcheggio dell’aeroporto Vespucci di Peretola.

CONTRORADIO INFONEWS – Intanto altri 15 provvedimenti di sospensione per inadempimento vaccinale sono stati firmati per altrettanti professionisti dipendenti dell’Azienda sanitaria Toscana Centro (Firenze, Prato, Pistoia, Empoli). Le sospensioni verranno applicate da oggi. In totale sono 200 gli atti di sospensione finora adottati dalla Asl Toscana Centro. Di questi 47 sono stati revocati in quanto i professionisti si sono vaccinati o hanno comunque chiarito la loro posizione.

Oltre 100 persone tra genitori, insegnanti e personale Ata dell’istituto comprensivo Masaccio si sono riuniti in protesta davanti al Palagio di Parte Guelfa per chiedere al Comune di Firenze di intervenire per evitare il reintegro della preside dell’istituto scolastico fiorentino.  La manifestazione nasce dalla decisione del tribunale del lavoro che ha riconosciuto il diritto della dirigente  a essere ricollocata alla guida del Masaccio. Insegnanti e genitori hanno anche lanciato una raccolta firme contro il reintegro che ha raccolto 1.250 adesioni.

Alla Biblioteca delle Oblate alle 17.00 per ‘Leggere per non dimenticare’, discussione sul libro di Guido Tonelli ‘Tempo. Il sogno di uccidere Chronos’.

Alle 20:00 il maestro Zubin Mehta sul podio del Teatro del Maggio Musicale Fiorentino per la prova aperta della sinfonia in do maggiore D.944 Die Grosse di Franz Schubert.

L'articolo Controradio Infonews: le principali notizie dalla Toscana, 27 ottobre 2021 da www.controradio.it.

I commenti sono chiusi