Controradio Infonews: le principali notizie dalla Toscana, 30 luglio 2021

Controradio Infonews: le principali notizie dalla Toscana, 30 luglio 2021

Controradio Infonews: ultim’ora, aggiornamenti, cronaca ed eventi in Toscana nella sintesi mattutina di Controradio. Per iniziare la giornata ‘preparati’.

 

CONTRORADIO INFONEWS – Una coda di almeno 10 chilometri si è formata nella notte sulla statale 69 della Val d’Arno a poche ore dall’annunciata riapertura del tratto autostradale Firenze sud-Incisa da tempo interessata da lavori per la realizzazione della terza corsia. Molti i disagi, soprattutto per quanti stavano cercando di raggiungere l’aeroporto di Firenze per partire per le vacanze estive, rimasti imbottigliati per ore tra gli svincoli delle uscite obbligatorie e sulla statale. I lavori, in corso da tempo, sono praticamente finiti e la riapertura del tratto nei due sensi era previsto per le 6 di questa mattina ma l’anticipo delle partenze, favorito anche dal caldo di questi giorni, si è accavallato con un traffico di mezzi pesanti particolarmente intenso, in vista dei divieti annunciati per i prossimi giorni.

CONTRORADIO INFONEWS – E’ stato arrestato dalla squadra mobile il presunto aggressore del turista ferito con un coltello ieri  mattina sulla tramvia a Firenze. L’uomo di 30 anni senza fissa dimora, senza apparente motivo avrebbe estratto un coltello e colpito il turista ad un orecchio, per poi fuggire fuori dal convoglio. Gli agenti della squadra mobile lo hanno bloccato  nel parco delle Cascine. Nei suoi confronti sono scattati l’arresto per resistenza aggravata a pubblico ufficiale e una denuncia per lesioni personali aggravate nei confronti del turista.

CONTRORADIO INFONEWS – In Toscana le persone tra i 60 e i 79 anni che non si sono ancora vaccinate con prima dose “potranno recarsi, senza dover prenotare l’appuntamento sul portale regionale, in alcuni Hub dell’Asl Toscana Centro. La vaccinazione sarà effettuata con il siero  della Johnson & Johnson che necessita soltanto di una dose”. Lo riferisce la Asl Toscana Centro aggiungendo che “è possibile accedere senza prenotazione nei seguenti Hub territoriali: Mandela Forum di Firenze, presso l’Hub di Grassina, al Palasport di Dicomano, al Pegaso 2 di Prato, alla Cattedrale di Pistoia e presso la Fondazione Sesa di Empoli”. I punti vaccinali sono aperti 7 giorni su 7 dalle ore 8 alle ore 22.

“Siamo ristoratori, no controllori” è lo slogan con cui in varie città, oggi si svolgerà il flash mob organizzato dagli esercenti di Tni Italia, in collaborazione con Veneto Imprese Unite, per protestare contro l’obbligo di verifica del green pass Covid da parte dei ristoratori stessi. L’iniziativa si svolgerà davanti ai locali aderenti a Tni Italia. “Non siamo controllori, non vogliamo esserlo – afferma Raffaele Madeo, portavoce di Tni Italia -. Affiggeremo  cartelli all’ingresso dei ristoranti, inviando email ai clienti, pubblicando le novità previste dal 6 agosto sui canali social di Tni Italia. Non siamo però disponibili ad un’operazione di controllo. Quella la fanno le forze dell’ordine, i vigili, i controllori sui treni. Noi vogliamo fare solo il nostro mestiere: i ristoratori”. Fra le città toscane in cui si terrà il flash mob Arezzo, Firenze e Massa. Per domani invece tam tam sui social per una nuova mobilitazione No green Pass in numerose piazze italiane fra le quali piazza della Signoria sempre dalle 17.30.

CONTRORADIO INFONEWS – Questa mattina a Campi Bisenzio (Firenze) i volontari delle Misericordie area fiorentina consegneranno ai dipendenti di Gkn,  i moduli che servono per chiedere i contributi messi a disposizioni dal coordinamento delle Misericordie: le risorse disponibili sono di 10mila euro per 25 famiglie. Oggi  il segretario generale della Cgil nazionale Maurizio Landini sarà a Firenze per partecipare alla riunione dell’assemblea generale di Cgil Toscana che si svolge dalle 9:30 fino alle 13:30 presso l’Auditorium del Palazzo dei Congressi in piazza Adua 1. Al termine  Landini e l’assemblea generale si sposteranno a Campi Bisenzio (Firenze), davanti ai cancelli della Gkn, per dimostrare vicinanza e solidarietà alle lavoratrici e ai lavoratori dello stabilimento.

Ultime fasi per i lavori di posa della nuova conduttura dell’acquedotto sui viali, a Firenze. Sono infatti praticamente concluse le lavorazioni sull’ultimo tratto di viale Lavagnini e nella serata di oggi venerdì 30 luglio, prenderà il via il cantiere in piazza della Libertà. Inoltre dalla sera di lunedì 2 agosto si aggiungeranno i due interventi propedeutici ai collegamenti delle tubazioni su viale Strozzi e viale Matteotti.

Nuova allerta caldo Firenze. Per oggi e sabato è stato diramato il codice arancione la temperatura massima percepita sarà di 36 gradi.

L'articolo Controradio Infonews: le principali notizie dalla Toscana, 30 luglio 2021 da www.controradio.it.

I commenti sono chiusi