Coppia di Campi Bisenzio, rientrata in Toscana

Coppia di Campi Bisenzio, rientrata in Toscana

Firenze, atterrato sabato sera verso le 22:00 il volo sanitario che ha rimpatriato la coppia di Campi Bisenzio rimasta bloccata una settimana in India, in piena emergenza Covid, con alto numero di contagi fra la popolazione locale.

Parenti e amici attendevano il ritorno della coppia, Simonetta Filippi, che è positiva al Covid e deve essere curata, il marito Enzo Galli e la bimba di 2 anni adottata nel paese asiatico. La donna ha viaggiato in una area del velivolo in bio-contenimento, mentre il marito e la bambina in una zona separata, in sicurezza sanitaria. L’aereo proveniva da New Delhi dove era decollato verso le 13 ora italiana

Dopo l’atterraggio Simonetta Filippi è stata trasferita in ambulanza all’ospedale di Careggi, a Firenze, dove verrà accolta in un reparto Covid. La bimba viene accompagnata al Meyer per controlli medici, poi dovrà osservare la quarantena domiciliare con il padre adottivo, Enzo Galli.

In aeroporto a Pisa li hanno aspettati gli amici che hanno organizzato il volo sanitario. Tra loro Elio Riggillo che tiene in mano un pupazzo ‘carota’ acquistato per accogliere la bimba; insieme alla moglie Laura Vollaro sono arrivati da Montale (Pistoia) per accoglierli con un’altra coppia di Cascina (Pisa), Marzia Miglioranza e Mario Paoletti.

Sono i quattro amici di Simonetta Filippini ed Enzo Galli, che hanno supportato l’avvocato Elena Rondelli nell’organizzazione del volo sanitario che li ha riportati in Italia. “Abbiamo agito d’istinto per fare presto – racconta Elio – e ci siamo sostituiti alle istituzioni per riportarli a casa.

Avremmo preferito che qualcuno si muovesse prima, ma adesso l’importante è che siano arrivati. Ora penseremo a organizzare la festa di benvenuto alla bambina”. In tanti hanno raccolto i soldi necessari per affrontare le spese del volo sanitario costato 137.000 euro.

“Non sappiamo quanti – confessa Marzia Miglioranza – ma in pochi giorni si è messa in moto una vera gara di solidarietà con oltre 100 donazioni”. Infine Elio Riggillo desidera “ringraziare Francesco di Voloitalia, la compagnia aerea che ci ha riportato i nostri amici perché senza di lui e la sua professionalità e disponibilità non ce l’avremmo fatta”.

Ad attendere l’aereo sulla pista c’era l’assessore regionale alla protezione civile Monia Monni. All’esterno dell’aerostazione invece il sindaco di Campi Tiberio Fossi era insieme agli amici della coppia di concittadini e all’avvocato della famiglia Elena Rondelli la quale ha detto: “Il risultato ora lo abbiamo raggiunto e sono riuscita a riportarli a casa”.

L'articolo Coppia di Campi Bisenzio, rientrata in Toscana proviene da www.controradio.it.

I commenti sono chiusi