Coronavirus, detenuti Massa : “Dando prova di maturità riusciremo a superare la difficile situazione”

Coronavirus, detenuti Massa : “Dando prova di maturità riusciremo a superare la difficile situazione”

 “Se rispettiamo tutti quanti le regole, ce la faremo ad uscire da questa
tremenda emergenza”: è quanto si legge in una lettera arrivata alla redazione de La Nazione di Massa (Massa Carrara) e firmata dai detenuti del penitenziario della città toscana.

Parlando degli episodi di violenza avvenuti nelle carceri, i detenuti ricordano che “la quotidianità negli istituti di pena è abitualmente caratterizzata da difficoltà e mancanze del tutto peculiari, stato ulteriormente aggravato dal contingente sovraffollamento. Unire la soppressione dei colloqui visivi intramurari con i famigliari è stato un duro colpo”: per cui se
“ciò non è giustificazione al trascendimento cui abbiamo assistito” vi “si può individuare una genesi umanamente comprensibile perchè in gruppo è più semplice cedere agli
istinti meno nobili”. I detenuti di Massa spiegano di essere “consapevoli della necessità di rispettare le regole e le limitazioni ancor più severe che stiamo vivendo convinti,
crediamo come la maggioranza di voi lettori, siano necessarie per superare la grave emergenza sanitaria”. E rivolgendo un pensiero agli anziani, a chi è malato, ai bambini e anche alle “famiglie di chi ha perduto il proprio caro nelle proteste” i detenuti desiderano “testimoniarvi la convinzione che non saranno le rinunce, poche settimane di sacrifici, a
compromettere la nostra esistenza e che tali fatiche restituiranno, a noi e voi all’esterno, forza e determinazione verso il meglio. Dando prova di maturità riusciremo a superare
la difficile situazione”.

L'articolo Coronavirus, detenuti Massa : “Dando prova di maturità riusciremo a superare la difficile situazione” proviene da www.controradio.it.

I commenti sono chiusi