Covid: 8 morti cluster Rsa Calenzano, sindaco scrive a Regione

Covid: 8 morti cluster Rsa Calenzano, sindaco scrive a Regione

‘Chiarire gestione sanitaria’

Si aggrava il bilancio del focolaio Covid alla Rsa Villa Magli di Calenzano (Firenze).
Secondo il Comune ci sono 8 morti, mentre complessivamente erano finora risultati positivi 29 ospiti su 45 anziani assistiti nella struttura.

A fronte dei nuovi dati, il sindaco di Calenzano Riccardo Prestini ha scritto una lettera al presidente della Regione Toscana Eugenio Giani e all’assessore alla Sanità Simone Bezzini “per chiedere chiarimenti in merito alla gestione sanitaria dei casi di Covid-19 nelle Rsa”.

Secondo il Comune, dopo il primo caso di positività emerso nella Rsa a metà ottobre, il tracciamento di tutti gli ospiti e degli operatori fu eseguito “solo dopo formali e ripetute richieste anche da parte del Comune. Sempre in base a quanto precisato nella nota, due settimane fa, preoccupato per l’evoluzione del contagio che ha portato ai primi decessi, “il sindaco Prestini ha chiesto formalmente al gestore e all’autorità sanitaria azioni più tempestive, coordinate, al fine di garantire adeguati livelli assistenziali agli ospiti della Rsa, attraverso un tracciamento stretto, un più efficace isolamento e quindi un arresto del contagio all’interno della struttura.

Nella lettera inviata al presidente della Regione Prestini chiede “che venga avviata al più presto una riflessione sul sistema sanitario regionale, sul livello di assistenza all’interno delle residente sanitarie assistite, con particolare riguardo per quelle pubbliche, come la Rsa Villa Magli, sulle quali i sindaci hanno una responsabilità diretta”.

L'articolo Covid: 8 morti cluster Rsa Calenzano, sindaco scrive a Regione proviene da www.controradio.it.

I commenti sono chiusi