Covid: sindaco Viareggio, inopportuna ordinanza Giani

Covid: sindaco Viareggio, inopportuna ordinanza Giani

Del Ghingaro: “Siamo ancora in zona rossa, i contagi sono alti, i decessi anche, anticipare gli spostamenti verso il mare non mi sembra né opportuno né utile”. Il sindaco denuncia: ” questo provvedimento doveva essere concordato con i sindaci interessati”

“Oggi la nuova ordinanza del presidente della Regione Toscana che permette, tra le altre
cose, gli spostamenti verso le seconde case e verso i porti, per motivi di manutenzione e riparazione e messa in sicurezza dei beni. Mi dispiace ma non sono d’accordo. Siamo ancora in zona rossa, i contagi sono alti, i decessi anche, anticipare gli spostamenti verso il mare non mi sembra né opportuno né utile. Abbiamo fatto e stiamo facendo tanti sacrifici, non li possiamo vanificare in un fine settimana”.

Così il sindaco di Viareggio (Lucca) Giorgio Del Ghingaro. “A mio parere questo provvedimento doveva essere concordato con i sindaci interessati – aggiunge -, dopo aver previsto idonee norme di controllo. Insomma, aspettare l’uscita dalla zona rossa della Toscana, prima di fare un provvedimento del genere sarebbe stato meglio”.

L'articolo Covid: sindaco Viareggio, inopportuna ordinanza Giani proviene da www.controradio.it.

I commenti sono chiusi