Disservizi bus in Versilia, Ceccarelli: “Richiamata l’azienda. Servono provvedimenti”

FIRENZE - "Abbiamo richiamato l'azienda e credo sia necessario che intervenga subito e che prenda provvedimenti per evitare che episodi di questo tipo possano nuovamente ripetersi", così l'assessore regionale ai trasporti Vincenzo Ceccarelli ha commentato le ripetute segnalazioni arrivate all'assessorato dagli utenti della Toscana del nord, ed in particolare in Versilia, dove sono stati denunciati episodi di gravi disservizi, di autobus attesi ma mai transitati, di studenti lasciti a lasciati per strada.

"Queste segnalazioni raccontano una situazione inaccettabile - ha detto Ceccarelli - la Regione Toscana investe ogni anno risorse importanti per garantire, grazie al contratto in essere con gli attuali gestori, un servizio di trasporto pubblico su gomma che dovrebbe migliorare anziché andare peggio. Abbiamo chiesto all'azienda una spiegazione su quanto accaduto e ci aspettiamo misure adeguate alla soluzione dei problemi".

 

I commenti sono chiusi