Divieto dal 1° ottobre al 31 marzo, su tutto il territorio comunale, di bruciare residui organici vegetali all’aperto


Dal 1° ottobre al 31 marzo è vietato,su tutto il territorio comunale, bruciare residui organici vegetali all’aperto come: foglie, frasche, residui di potatura, sfalci, ecc..
(Ordinanza sindacale n. 1006/2007)

I commenti sono chiusi