Divieto di abbruciamento per rischio incendi e contenimento inquinamento da polveri sottili

Divieto di abbruciamento per rischio incendi e contenimento inquinamento da polveri sottili

Divieto di abbruciamento residui organici vegetali in tutta la regione fino al 10 ottobre e dal 1° ottobre su tutto il territorio comunale

d35916 27 Settembre 2018

Due diversi provvedimenti sono stati emessi in queste ore riguardo il divieto di abbruciamento di residui vegetali all'aperto.

La Regione Toscana, visto l'elevato rischio incendio, anche in virtù del forte vento previsto anche per i prossimi giorni, ha emesso un divieto di abbruciamento di residui forestali e di accensione fuochi fino al 10 ottobre

Il Comune di Firenze, per contenere le emissioni di particolato (PM10) e di altri inquinanti derivanti dalla combustione di materiale organico, ha vietato l'abbruciamento di residui vegetali all'aperto dal 1° ottobre al 31 marzo 2019
Maggiori informazioni

I commenti sono chiusi