Elezioni, Altopascio va al centrosinistra al fotofinish

Elezioni, Altopascio va al centrosinistra al fotofinish

In nottata la sindaca uscente Sara D’Ambrosio, sostenuta dal centrosinistra prevalso per il 50,92%. Altopascio era uno dei tre comuni fino a ieri dato al ballottaggio

A spoglio concluso ad Altopascio Sara  D’Ambrosio ha prevalso per il 50,92% al termine di uno scrutinio incerto fino all’ultimo. Si è fermato al 46% Maurizio Marchetti, già sindaco e anche consigliere regionale, sostenuto da un’alleanza di centrodestra con Lega, Fdi e liste civiche.

Non ci saranno dunque tre ballottaggi ma solo due in Toscana (su sette Comuni over 15.000 abitanti che andavano al voto) dopo che ad Altopascio (Lucca) la corsa elettorale si è risolta al fotofinish con la conferma in nottata della sindaca uscente, sostenuta dal centrosinistra. A

I risultati definitivi mandano al secondo turno invece  i Comuni di Sansepolcro (Arezzo) e Massarosa (Lucca) come già si prefigurava in corso di spoglio delle schede. A Massarosa la candidata del centrosinistra Simona Barsotti (48,4%) andrà al ballottaggio con Carlo Bigongiari (Lega-Forza Italia 30,96%) e decisivo sarà il sindaco uscente Alberto Coluccini (17,57% sostenuto da Fdi e una civica a suo nome). Il centrodestra si è spaccato in questo Comune perciò è andato alle urne anzitempo: o nascono nuovi accordi dopo la crisi oppure la divisione nel campo moderato favorirà naturalmente il centrosinistra.

Centrodestra in due parti anche a Sansepolcro e conseguente ballottaggio. Svetta al primo turno Andrea Laurenzi (centrosinistra, 40,60%) seguito di poco da Fabrizio Innocenti (Lega-Fi, 39,54%). La candidata di FdI Laura Chieli (14,57%) sarà fuori dal ballottaggio su cui influirà la scelta del 5,29% dato dagli elettori a Catia Giorni, candidata di M5s più una lista civica.

L'articolo Elezioni, Altopascio va al centrosinistra al fotofinish da www.controradio.it.

I commenti sono chiusi