emergenze: FS e Comune di Firenze insieme per gestirle

emergenze: FS e Comune di Firenze insieme per gestirle

Presentata a Palazzo Vecchio l’intesa  quinquennale tra Ferrovie e Comune di Firenze per la collaborazione che prevede flussi comunicativi, formazione al volontariato, assistenza e informazione alla popolazione e modello di intervento

In caso di eventi emergenziali il Gruppo FS collaborerà con la Protezione Civile di Firenze individuando eventuali aree o locali per allestire sedi logistiche provvisorie. Inoltre offrirà supporto per attività di prevenzione come esercitazioni o campagne di pubblica utilità.
Per garantire l’efficacia e la tempestività degli interventi il Gruppo FS sarà presente con i propri funzionari presso la sala operativa della Protezione Civile comunale, attivata per l’emergenza.

È questo l’obiettivo dell’accordo quinquennale presentato, questa mattina a Palazzo Vecchio, dall’assessore alla Protezione Civile comunale Elisabetta Meucci e Paolo Borghini della struttura Security & Risk-Protezione Aziendale-Rapporti con Protezione Civile e Antimafia del Gruppo FS Italiane.

L’accordo si inserisce nel quadro della convenzione fra FS Italiane e il Dipartimento Nazionale della Protezione civile, firmata nel 2008 e rinnovata nel 2013 e nel 2018.
La Protezione Civile del Comune di Firenze collaborerà con le Società del Gruppo FS in caso di episodi critici con disagio ai viaggiatori dovuti a eventi naturali particolarmente intensi, eventi a rilevante impatto locale ed emergenze dovute ad anormalità di circolazione rilevanti.”Una sinergia – ha sottolineato l’assessore Meucci – per gestire in maniera rapida ed efficiente le emergenze a 360°, sia che dipendano da problemi all’infrastruttura, sia da calamità naturali o dalle più svariate cause di forza maggiore. Condivideremo informazioni, programmeremo interventi e ci prepareremo ad affrontare insieme e tempestivamente eventuali criticità sulla rete ferroviaria o emergenze dovute ad eventi inattesi o calamitosi».

“L’intesa – ha spiegato Paolo Borghini – definisce le procedure per lo scambio di informazioni, per l’assistenza alla popolazione colpita da calamità naturali e per gli interventi in caso di emergenze ricadenti in area ferroviaria, nonché le attività di esercitazione congiunta, la formazione, la collaborazione reciproca nella comunicazione ai viaggiatori e alla popolazione in casi di criticità e la diffusione della cultura di prevenzione del rischio, compreso quello sanitario”.
“Le sinergie tra Protezione Civile del Comune di Firenze e Gruppo FS – ha aggiunto – si sono sempre più rafforzate negli ultimi anni e hanno creato un’efficace collaborazione nella gestione delle criticità che ha portato a conseguire risultati positivi in occasione di importanti eventi territoriali”.

L'articolo emergenze: FS e Comune di Firenze insieme per gestirle da www.controradio.it.

I commenti sono chiusi.