Enzo Avitabile Acoustic World

Enzo Avitabile Acoustic World

Musicastrada Festival in collaborazione con Suoni nel Mare presenta Enzo Avitabile Acoustic World, sabato 30 giugno, Fortezza Vecchia – Livorno – ore 21.45 ingresso gratuito

Il Conservatorio. Il pop. Il ritmo afro-americano. La musica antica della pastellessa e della zeza e il canto sacro. Enzo Avitabile ha vissuto nella ricerca di un suono inedito, non solamente originale ma vitale ed essenziale. Demolendo ogni sovrastruttura mercantile, ogni moda. Queste le vere note biografiche del cantante, compositore e polistrumentista nato a Marianella, quartiere popolare di Napoli nel 1955. Ha collaborato con artisti pop e rock di tutto il mondo, da James Brown a Tina Turner, ma muovendosi sempre sotto un cielo assolutamente personale, mai comune.
 Emancipatosi dalla figura di mero session man, Avitabile debutta discograficamente come solista nel 1982 con l’album “Avitabile”, seguito da “Meglio soul”, che ottiene una certa visibilità radiofonica, da “Correre in fretta” e da “S.O.S. Brothers” (quest’ultimo impreziosito da una copertina disegnata da Andrea Pazienza), che contiene due dei suoi brani più noti, “Soul Express” e “Black Out”. Scorrere la carriera di Enzo Avitabile attraverso le sue opere significa compiere un viaggio che dagli USA del soul e del funk porta alle sponde del Mediterraneo – sud o nord, poco importa, tenendo come stella polare il Vesuvio, all’ombra del quale il grande strumentista e compositore partenopeo ha forgiato il suo sound inconfondibile. Negli anni Duemila Avitabile si dedica interamente allo studio e alla riscoperta del patrimonio musicale della propria terra. Inizia così una collaborazione con i Bottari di Portico, gruppo di percussionisti le cui origini risalgono al Dodicesimo secolo, il cui primo frutto è nel 2004 l’album “Salvamm’ ‘o munno” (al quale partecipano Khaled, Manu Dibango, Zì Giannino del Sorbo, il Miserere di Sessa Aurunca, Luigi Lai, la Polifonica Alphonsiana e Baba Sissoko). Nel 2017 Enzo Avitabile ha vinto due David di Donatello come Miglior Musicista, per aver composto la colonna sonora del film Indivisibili, e come Migliore canzone originale con Abbi pietà di noi, brano contenuto nella stessa colonna sonora.

INFO

L'articolo Enzo Avitabile Acoustic World proviene da www.controradio.it.

I commenti sono chiusi