FIPILI Horror Festival, nona edizione

FIPILI Horror Festival, nona edizione

FIPILI Horror Festival: festival della paura tra cinema, letteratura e arte. Nona edizione. Livorno: 9 – 11 ottobre 2020. Proiezioni, mostre, concorsi, ospiti, presentazioni e masterclass. Ospite d’onore Elio Germano

Da giovedì 8 ottobre il sipario del festival si alzerà sulla mostra omaggio a Federico Fellini, in occasione del centenario della nascita. L’esposizione dedicata al maestro del cinema si terrà nel polo del museo della città all’interno della biblioteca dei bottini dell’olio ed è organizzata in collaborazione con il comune di Livorno e la cooperativa Itinera. Sarà visitabile tutti i giorni, a ingresso libero fino al 18 ottobre.

Venerdì 9 ottobre il festival entra nel vivo e apre al Cinema Teatro 4 Mori (Via Pietro Tacca, 16) con la proiezione dei cortometraggi in concorso. Alle ore 16:30, Elio Germano sarà ai 4 mori con lo spettacolo Segnale d’allarme. La mia battaglia VR. In questo spettacolo che è considerato uno dei primi esperimenti di teatro in realtà virtuale, l’attore si cimenterà in un monologo parlando dei mali che attanagliano la nostra epoca, e del proprio impegno, per rivelare infine quanto dobbiamo aver “paura di noi stessi”. A chiudere la giornata alle 22:30 introdotta da Federico Frusciante la proiezione del discusso film “Lords Of Chaos” di Jonas Åkerlund. Ispirato a fatti realmente accaduti in Norvegia nei primi anni ’90 il film racconta la storia della band Mayehm, la rivalità tra Burzum ed Euronymous e una serie di fatti di cronaca nera che hanno segnato la storia del black metalscandinavo.

Sabato 10 ottobre la seconda giornata inizierà alle 11:30 con la proiezione dei cortometraggi internazionali in concorso per proseguire all’insegna delle proiezioni nel pomeriggio dalle 14:00 con i corti di genere horror e fantascienza. Alle 20:00, Samp, l’ultima produzione cinematografica di Rezzamastrella, cioè Antonio Rezza e Flavia Mastrella. Alle 22:30 verrà proiettato il film Letto n. 6 (Italia 2020) diretto da Milena Cocozza e prodotto dai Manetti Bros e Carlo Macchitella

Domenica 11 ottobre il festival si risveglia con un incontro tra due critici cinematografici: Federico Frusciante, noto per il suo canale YouTube e per la sua videoteca Videodrome, e Claudio Bartolini, fondatore di Bietti Edizioni. Dialogheranno per introdurre un film “cult”: Maniac di William Lustig, (1980). Alle 19 la premiazione alla presenza dei giurati dei concorsi per cortometraggi. A concludere in grande il festival alle 22:30, Federico Frusciante introdurrà un film che non è mai arrivato nelle sale, ma che ha già fatto molto parlare di sé: The Lighthouse (USA 2020) di Robert Eggers con protagonisti Willem Dafoe e Robert Pattinson. Un dramma in bianco e nero girato in 35mm, presentato a Cannes nella sezione Quinzaine des Réalisateurs e successivamente candidato ad un Premio Oscar nella categoria Miglior Fotografia

Info programma e prenotazioni QUI

L'articolo FIPILI Horror Festival, nona edizione proviene da www.controradio.it.

I commenti sono chiusi