Firenze, cadavere sotto viadotto Indiano: si indaga per omicidio

Firenze, cadavere sotto viadotto Indiano: si indaga per omicidio

Firenze – aggiornamenti per quanto riguarda il cadavere di un uomo ritrovato nella serata di ieri, senza vita, sotto il Viadotto all’Indiano. Adesso la Procura di Firenze indaga per omicidio, senza indagati.

La procura di Firenze ha aperto un fascicolo per omicidio volontario, senza indagati, dopo la scoperta ieri del cadavere di un uomo in un terreno incolto alla periferia di Firenze, tra il viadotto dell’Indiano e un centro commerciale.

Secondo quanto appreso, la salma, su cui non sarebbero presenti segni di violenza, sarebbe stata trovata in posizione supina, con le braccia allargate, e per questo gli inquirenti non escluderebbero che possa essere stato trascinato dopo essere stato afferrato per le mani. L’uomo, la cui identità non è ancora stata accertata, indossava abiti leggeri. I pantaloni erano sporchi di fango, a differenza del resto degli vestiti.

Non calzava le scarpe, che sono state trovate a un metro di distanza dal corpo, insieme a una mascherina chirurgica. La morte risalirebbe ad alcune ore prima del ritrovamento, come stabilito fin dal principio dell’indagine. Le indagini sul caso sono condotte dalla squadra mobile, coordinata dal pm Ester Nocera.

L’uomo è stato notato da alcuni passanti nel pomeriggio di ieri che hanno immediatamente avvertito le autorità.

L'articolo Firenze, cadavere sotto viadotto Indiano: si indaga per omicidio da www.controradio.it.

I commenti sono chiusi.