Firenze: ubriaco per dimenticare sconfitta Perù sbatte contro cartello

Firenze: ubriaco per dimenticare sconfitta Perù sbatte contro cartello

L’uomo, un 45enne peruviano, ha spiegato al personale del 118 di Firenze che lo ha soccorso di aver bevuto birra per dimenticare l’uscita della sua squadra dai mondiali di calcio.

Ubriaco alla guida del suo scooter, ha ignorato una rotatoria andando a sbattere contro un cartello stradale, ieri sera intorno alle 22 in via Pampaloni, a Firenze.
Rimasto ferito in modo non grave, è stato trasportato in ospedale per le cure del caso. Sul posto è intervenuta anche la polizia municipale per i rilievi. Nei confronti del 45enne, residente in provincia di Prato, sono scattate una multa per eccesso di velocità e una per aver divelto un cartello stradale. Lo scooter, senza assicurazione e senza revisione, è stato sequestrato.
Nel frattempo due truffe ad anziani sono state messe a segno ieri mattina a Firenze. Secondo la polizia, che indaga sugli episodi, i colpi potrebbero essere stati messi a segno dalle stesse persone. Complessivamente le vittime sono state derubate di orologi e gioielli per oltre 5.500 euro di valore.
Intorno alle 10,30 in via Comparetti una donna di circa 30 anni, italiana, si è presentata a casa di una 86enne, e l’ha convinta a farla entrare con la scusa di essere una vicina di casa alla quale era caduto un oggetto sul suo balcone.
In base a quanto ricostruito dagli investigatori, mentre la truffatrice distraeva l’anziana un complice sarebbe entrato in casa dalla porta lasciata socchiusa e avrebbe portato via una collana del valore di 1.500 euro.
Poco dopo, in via Pio Rajna, la stessa truffa è stata messa a segno nei confronti di un anziano di 90 anni. Dall’abitazione sono stati potati via tre orologi di lusso, tra cui un Rolex, per un valore di 4mila euro.

L'articolo Firenze: ubriaco per dimenticare sconfitta Perù sbatte contro cartello proviene da www.controradio.it.

I commenti sono chiusi