Gkn, Bigazzi: “Lavoriamo perché quell’area sia reindustrializzata”

Gkn, Bigazzi: “Lavoriamo perché quell’area sia reindustrializzata”

Firenze, Maurizio Bigazzi, presidente di Confindustria Toscana e Confindustria Firenze, è intervenuto sulla vicenda della ex Gkn di Campi Bisenzio,

“E’ successo -ha detto Bigazzi- un evento di un fondo speculativo? Una rondine non fa primavera, è un’azienda dalla quale ci siamo dissociati immediatamente: noi lavoriamo perché quell’area sia reindustrializzata”.

“Ovviamente è chiaro – ha detto il presidente di Confindustria, a margine della firma di un accordo con la Regione Toscana sugli investimenti esteri – che un’azienda che si muove solo nell’interesse speculativo non è nel nostro Dna, e non è nemmeno nel Dna delle multinazionali o delle grandi aziende.”

“Le grandi aziende -continua il presidente di Confindustria– vengono qua perché vogliono investire e stare qua, non per fare i loro affari e poi sparire. Non è nel loro Dna, o nel nostro Dna: figuriamoci se vogliamo parlare con fondi speculativi”.

In generale, secondo Maurizio Bigazzi, “attrarre investimenti stranieri in Toscana è possibile lavorando, ovviamente, facilitando le imprese affinché trovino un terreno fertile”, tenendo conto che “le multinazionali servono innanzitutto a far crescere le piccole e medie imprese, perché per loro sono indispensabili le filiere, che apportano le competenze a queste aziende con capitale estero ma sovente gestite da italiani”.

L'articolo Gkn, Bigazzi: “Lavoriamo perché quell’area sia reindustrializzata” da www.controradio.it.

I commenti sono chiusi.