Gkn: dalle Misericordie un fondo da 10 mila euro per contributi studio a 25 famiglie

Gkn: dalle Misericordie un fondo da 10 mila euro per contributi studio a 25 famiglie

Gkn: dalle Misericordie un fondo da 10 mila euro per contributi studio a 25 famiglie. Lo annuncia il presidente del coordinamento Misericordie Area fiorentina, Andrea Ceccherini.

“La vertenza Gkn porta con sé ricadute gravi per i lavoratori e per un intero territorio. Non solo. Può determinare una perdita di fiducia nel futuro in chi ha intrapreso un cammino di formazione professionale e personale. Pensiamo a quei dipendenti che stanno facendo sacrifici per portare avanti un percorso di studi o ai loro figli, che stanno frequentando l’università. Per questo, il coordinamento delle Misericordie Area fiorentina ha stanziato un fondo da 10 mila euro per le famiglie dei lavoratori della Gkn. Si tratta di contributi destinati a 25 fra studentesse e studenti che siano meritevoli e che stiano rischiando di dover smettere di costruirsi l’avvenire”. Lo annuncia il presidente del coordinamento Misericordie Area fiorentina, Andrea Ceccherini.

“Ci piacerebbe dare una possibilità in più a chi in questi momenti difficili si trova di fronte a un bivio – spiega il presidente Ceccherini – L’obiettivo è quello di far continuare gli studi a chi, per questioni economiche, sta meditando di abbandonarli. Il fondo servirà a pagare l’iscrizione all’università e potrà contribuire ad alleviare le spese che devono essere sostenute per l’acquisto dei libri, per esempio”.

“È in momenti come questi – continua Ceccherini – che lo spirito di comunità deve farsi sentire forte. Già enti pubblici e soggetti privati hanno promosso iniziative a favore dei lavoratori della Gkn. L’aiuto al prossimo in difficoltà è elemento fondante della Misericordia, che segue con attenzione e apprensione gli sviluppi della vicenda. La vertenza dovrà essere affrontata e, ci auguriamo, risolta dal confronto fra le parti sociali e la politica, chiamate a far tornare sui suoi passi l’azienda. Il nostro compito non può essere che quello di stare vicini a chi, sulla propria pelle, sta subendo le conseguenze di questa crisi”.

I contributi allo studio sono riservati ai lavoratori o ai figli dei lavoratori della Gkn. La graduatoria sarà stilata incrociando la fascia di reddito dell’ISEE e i risultati di studio ottenuti finora, dando precedenza al primo fattore. Sulla base di questi criteri verranno assegnate:

– 15 contributi per acquisto testi da 250,00 € per iscritti a scuole medie inferiori;
– 10 borse di studio da 250,00 € per iscritti a scuole medie superiori per alunni che hanno concluso l’anno accademico appena terminato senza debiti formativi;
– 5 borse di studio da 250,00 € per diplomati con votazione 90 o superiore e iscrizione ad un’università;
– 10 borse di studio da 250,00 € per chi dimostra aver svolto tutti gli esami dell’anno accademico appena terminato all’università, con una media uguale o superiore al 26;
– 4 borse di studio da 500,00 € per chi si laurea con un minimo di 100 e continua il percorso di studi con una laurea specialistica o un master;
– 1 borsa di studio da 1250,00 € per chi si è laureato con 100 o più e vuole proseguire gli studi all’estero.

L'articolo Gkn: dalle Misericordie un fondo da 10 mila euro per contributi studio a 25 famiglie da www.controradio.it.

I commenti sono chiusi