Grosseto: colto da infarto Giuliano Ferrara, è grave

Grosseto: colto da infarto Giuliano Ferrara, è grave

Grosseto – Il giornalista Giuliano Ferrara, 70 anni, è ricoverato in gravi condizioni all’ospedale Misericordia di Grosseto, dopo un infarto che lo ha colpito nella notte nella sua casa di Scansano, in Maremma. Stabile dopo l’intervento.

Secondo un prima ricostruzione, Giuliano Ferrara, ha iniziato a sentirsi male intorno alle 23 di ieri sera. Subito è stato allertato il 118 che lo ha portato d’urgenza in ospedale a Grosseto, dove i medici lo hanno sottoposto a un intervento di angioplastica. Adesso si trova nel reparto di terapia intensiva cardiologica.

L’intervento di angioplastica è tecnicamente riuscito e le condizioni di Giuliano Ferraro appaiono stabili, ma gravi; resta ricoverato in prognosi riservata. Il giornalista è tenuto sedato nell’Unità di terapia intensiva cardiologica (Utic).

Giuliano Ferrara da tempo si è trasferito in Maremma dove possiede un’azienda agricola e da lì ha comunque continuato a scrivere i editoriali. Proprio oggi il Foglio, quotidiano da lui fondato, ha pubblicato un suo articolo a proposito del Quirinale in cui portava avanti la tesi di un Draghi al Quirinale.

Ferrara è nato a Roma nel 1952 e oltre ad essere un noto giornalista dal 1994 al 1995 è stato Ministro per i Rapporti con il Parlamento (Primo Governo Berlusconi) ed Europarlamentare dal 1989 al 1994, per il Partito Socialista Italiano.

Per la stampa italiana, come detto ha fondato Il Foglio ed è stato editorialista de Il Giornale e conduttore televisivo con diversi programmi, tra cui Linea Rovente (1987, Rai3) e Otto e Mezzo su La7.

L'articolo Grosseto: colto da infarto Giuliano Ferrara, è grave da www.controradio.it.

I commenti sono chiusi