Il 9 maggio si celebra la Festa dell’Europa

Il 9 maggio si celebra la Festa dell’Europa

Il 9 maggio è la Festa dell’Europa, che si celebra ogni anno per ricordare la dichiarazione pronunciata nel 1950 dal Ministro degli esteri francese Robert Schuman. La sua dichiarazione poneva le basi della rinascita della pace e dello sviluppo in Europa attraverso la costituzione di una Comunità europea del carbone e dell’acciaio. Il nuovo clima di cooperazione rappresentava l’inizio di un’era in cui ogni progetto legato alla guerra in Europa doveva diventare “non solo impensabile, ma materialmente impossibile”.

A Firenze, in occasione della Festa dell’Europa, il loggiato dell’Istituto degli Innocenti in piazza Santissima Annunziata e la sede dell’Assemblea toscana si sono illuminati di blu, grazie alla collaborazione di Silfi.

Sempre per celebrare la Festa dell’Europa ci sarà la seduta solenne del Consiglio regionale della Toscana, martedì 11 maggio, con un video saluto del presidente del Parlamento europeo David Sassoli.

Da ieri all’11 maggio, spiega una nota, la sede dell’Assemblea toscana è illuminata. Tantissimi i Comuni della Toscana che hanno risposto positivamente all’iniziativa illuminando le sedi istituzionali o altri edifici significativi.

Il presidente del Consiglio regionale Antonio Mazzeo è andato all’illuminazione di Cascina (Pisa) per ringraziare, tramite il sindaco Michelangelo Betti, tutti i sindaci dei Comuni toscani che in così grande numero hanno voluto rendere omaggio all’Unione europea. La seduta solenne prevede anche gli interventi di Antonio Mazzeo, del presidente della Regione Eugenio Giani, e del presidente dell’Istituto universitario europeo Renaud Dehousse.

L'articolo Il 9 maggio si celebra la Festa dell’Europa proviene da www.controradio.it.

I commenti sono chiusi