Il Covid e i ‘nuovi lavori’: “il rischio è quello di una proletarizzazione globale”

Il Covid e i ‘nuovi lavori’: “il rischio è quello di una proletarizzazione globale”

La storia di  MONICA MELISSANO, promoter ed ufficio stampa in ambito musicale che, per la crisi generata dai lock down, è incappata in una multinazionale che produce messaggi locali per ‘addestrare’ robot. Una storia paradigmatica di un futuro nemmeno tanto lontano.

ASCOLTA L’INTERVISTA

L'articolo Il Covid e i ‘nuovi lavori’: “il rischio è quello di una proletarizzazione globale” proviene da www.controradio.it.

I commenti sono chiusi