Meeting diritti umani 2019, Oxfam: “Non c’è giustizia ambientale senza giustizia sociale”

Claudia Maffei, Oxfam Italia
Claudia Maffei, Oxfam Italia

FIRENZE - Tra i partner del 23esimo Meeting dei Diritti Umani, Oxfam Italia, l'organizzazione no profit che combatte per eliminare la povertà dal Pianeta. "Come dice Greta Thunberg - sottolinea Claudia Maffei, Education Officer di Oxfam Italia - non c'è giustizia ambientale senza giustizia sociale. Oxfam pone al centro della propria azione la lotta contro la povertà e la disuguaglianza e da tanti anni lavora, anche a partire dall'Italia e da Firenze, per contrastare l'impatto che i cambiamenti climatici hanno non solo sull'ambiente, ma anche sulle donne e sugli uomini più vulnerabili, in tanti paesi poveri colpiti dalla crisi climatica".

"Come abbiamo raccontato stamani ai ragazzi che hanno partecipato al Meeting - aggiunge Claudia Maffei - il nostro obiettivo primario è aiutare i piccoli agricoltori e allevatori di regioni colpite da inondazioni o siccità perché adeguino la loro attività in modo da non rimanere vittime della fame e della povertà. E in parallelo vogliamo continuare a farlo assieme a tanti giovani in Italia. Per questo con il progetto Walk the Global Walk - In Marcia per il Clima stiamo mettendo al centro docenti, studenti, enti locali di 11 città europee e 7 città italiane, in un grande percorso di educazione e di azione che è iniziato l'anno scorso e che continuerà quest'anno per culminare, a maggio 2020, in una grande marcia globale per il clima che porterà migliaia di studenti anche per le strade Firenze". 

I commenti sono chiusi