MERET, IN CASA BOCCHE CUCITE MA C’È VOGLIA DI FAR FESTA. LA PALLA ORA PASSA ALL’UDINESE

Silenzio, nessuna voglia di commentare "almeno per il momento", ci viene raccontato. Anche perché "se ci fossero state novità di rilievo, nostro figlio ce l'avrebbe detto".

I commenti sono chiusi