MONTELLA, E’ L’ORA DELLA COSE SEMPLICI. PER ASSURDO, SENZA PULGAR E CASTROVILLI VEDREMO UNA FIORENTINA PIU’ EQUILIBRATA. DAVANTI IL BOA IN VANTAGGIO SU VLAHOVIC. L’EDITORIALE DI STEFANO BORGI. – Labaro Viola

MONTELLA, E’ L’ORA DELLA COSE SEMPLICI. PER ASSURDO, SENZA PULGAR E CASTROVILLI VEDREMO UNA FIORENTINA PIU’ EQUILIBRATA. DAVANTI IL BOA IN VANTAGGIO SU VLAHOVIC. L’EDITORIALE DI STEFANO BORGI.  Labaro Viola

I commenti sono chiusi